Qatar 2022, la Germania cambia lo sponsor a favore dei diritti umani

Rompipallone – News sul calcio nazionale e internazionale SPORT

Con questo sponsor, la Federazione tedesca ha trovato un modo per esprimere il proprio dissenso nei confronti delle istituzioni qatariote

La Federazione tedesca ha commentato così la scelta: “Cogliamo l’occasione, anche nel contesto delle conferenze stampa quasi quotidiane in Qatar, per mantenere la posizione sulla campagna One Love“. Le precedenti prese di posizione della Germania. Qatar2022 Germania One Love. (Rompipallone – News sul calcio nazionale e internazionale)

La notizia riportata su altri media

La Federcalcio tedesca, una delle più attive nello schierarsi a favore dei diritti umani e contro la decisione della Fifa che ha di fatto imposto il divieto di indossare la fascia da capitano 'arcobaleno' minacciando sanzioni, oggi ha presentato proprio l'ormai celebre slogan "One Love", a sostegno del movimento che difende i diritti della comunità LGBTQI+, tra i loghi degli sponsor federali, ben visibili nelle attività media della Nazionale. (Tiscali)

L'attaccante belga non le manda a dire ai tedeschi, usciti sconfitti contro il Giappone nella sera della protesta contro la FIFA per la fascia One Love. (AreaNapoli.it)

Continua a far discutere la protesta della Germania contro il divieto di indossare la fascia arcobaleno contro le discriminazioni in Qatar, sede del Mondiale. L’ultimo ad esprimersi a riguardo è stato Eden Hazard, capitano del Belgio, che ha detto la sua in maniera piuttosto netta: “Non mi sento a mio agio a parlarne, perché sono qui per giocare a calcio – le parole dell’attaccante del Real Madrid raccolte da RMC Sport -. (Calcio Casteddu)

Siamo qui per giocare a calcio, non per lanciare un messaggio politico". Il giocatore del Real Madrid ha aggiunto: "Avrebbero fatto meglio a non farlo e a vincere piuttosto. (Eurosport IT)

Hazard, capitano del Belgio, se la sarebbe messa al braccio? E' il fantasista del Belgio Eden Hazard, che parla ai microfoni di RMC Sport. (Tutto Cagliari - News)

LE PAROLE – «Sì, ma poi hanno perso la gara. Eden Hazard si è schierato a sorpresa contro il gesto di protesta della Germania per la decisione della FIFA di non far indossare la fascia One Love. Secondo quanto riferito da RMC Sport, infatti, il belga non condivide la scelta dei tedeschi, della quale ha parlato poi così. (Calcio News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr