Roma, la stazione Amba Aradam sarà intitolata a Giorgio Marincola

Roma, la stazione Amba Aradam sarà intitolata a Giorgio Marincola
Metropolitan Magazine Italia Metropolitan Magazine Italia (Esteri)

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha annunciato il cambio di nome della stazione Amba Radam della metro C: ora si chiamerà Giorgio Marincola, il partigiano nero.

Un partigiano (non) come tutti. Giorgio Marincola è stato uno dei tanti partigiani decorati con la medaglia d’oro al valore militare.

Ne parlano anche altri giornali

Il cambio di nome intende sostituire a un episodio di brutale colonialismo italiano, omaggiare la memoria di un antifascista. Intitolare la fermata a Giorgio significa anche raccontare ai romani e agli italiani cosa è stata la Strage dell’Amba Aradam e cosa è stato il colonialismo italiano. (Tuscia Web)

Un arresto per violenza sessuale. E' accaduto ieri mattina nel quartiere africano a Roma: una donna di 55 anni è stata aggredita da un .... Ronaldo non convocato per la Roma, la Scarpa d’Oro va ad Immobile. (Zazoom Blog)

"Non avrei mai pensato – prosegue il suo post - che questa mia piccola proposta avesse fatto così tanto rumore" . "Abbiamo vinto", esulta il giornalista chiedendo che questo rappresenti "un inizio per cambiare le nostre città" e "le nostre vite". (il Giornale)

Leggi su open.online. biagiolombardi9 : @repubblica Conte è un paraculo,quando non vince la responsabilità è sempre di qualcun altro: prima o poi arriveran… - Notiziedi_it : La Juve non c’è, la Roma passeggia e vince 1-3 per la prima volta allo Stadium - sorrisobot : RT @DanielaPescato2: @Teleradiostereo Nn contera' anche niente questa Vittoria. (Zazoom Blog)

Via la prima scelta, Amba Aradam, simbolo dell'eccidio coloniale fascista in Etiopia, dove i soldati massacrarono con gas e bombardamenti oltre 20mila persone. La fermata della metro C che collega San Giovanni e Fori Imperiali sarà intitolata al partigiano nero Giorgio Marincola (Fanpage.it)

"marketing territoriale che non deve essere mortifero" e perché "Marincola che non è stato l’unico partigiano nero della storia". Intitolare la fermata a Giorgio significa anche raccontare ai romani e agli italiani cosa è stata la Strage dell’Amba Aradam e cosa è stato il colonialismo italiano. (Repubblica Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr