AstraZeneca e giovani, Aifa: "Responsabilità spetta a ministero"

AstraZeneca e giovani, Aifa: Responsabilità spetta a ministero
Altri dettagli:
Adnkronos SALUTE

Oggi - ha aggiunto Palù - siamo in una fase di bassa prevalenze dell'infezione per cui dobbiamo commisurare i rischi-benefici a questa fase"

Lo ha detto detto il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Giorgio Palù, nel dibattito sul vaccino tornato alla ribalta dopo rari casi di trombosi successivi alla somministrazione di una dose.

"Stiamo discutendo in queste ore, l'Aifa il suo parere l'ha dato, ieri ci siamo riuniti con il Cts, ma credo che adesso la responsabilità - sia del parere che della comunicazione - spetti al ministero della Salute. (Adnkronos)

Su altre testate

Ad oggi - lamenta - l’impegno preso dal ministro Speranza, rimane disatteso Lo chiede il segretario della Uil Calabria, Santo Biondo. (Gazzetta del Sud - Edizione Calabria)

"Vi è in queste ore un’attenzione suprema per cogliere tutti i segnali che possono allertare su eventuali effetti collaterali che portino a considerare dei cambiamenti di indicazione (Fanpage.it)

Astrazeneca, Cirio pronto a dire no agli Under 60: "Ci atterremo alle indicazioni dell'Aifa"

Sulle fasce d'età a cui somministrare il vaccino AstraZeneca, al centro delle valutazioni del Cts, l'Emilia-Romagna non annuncia svolte particolari: "Ci atteniamo alle indicazioni di Aifa, che dice che AstraZeneca e Johnson & Johnson sono autorizzati dai 18 anni in su ma preferibilmente somministrati alla popolazione over 60. (il Resto del Carlino)

"Il Piemonte ha numeri da zona bianca, aspettiamo la pagella domani". Da lunedì la Regione dovrebbe cambiare colore e passare finalmente in zona bianca, il governatore Cirio si è dimostrato molto ottimista: "I parametri ci sono, attendiamo domani, che è è il giorno delle pagelle. (TargatoCn.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr