Dagli Stati Uniti con oltre 12 mila euro in contanti: multato in aeroporto

Monreale Press ECONOMIA

In particolare, durante i controlli sui flussi di passeggeri in entrata nello Stato, alla domanda di rito circa il possesso di denaro o valori di ammontare pari o superiore ai 10.000 euro, l’uomo affermava in maniera generica di trasportare una somma inferiore rispetto alla franchigia autorizzata in assenza di dichiarazione doganale.

I Finanziari della Compagnia di Palermo-Punta Raisi Palermo, in collaborazione con i funzionari del locale Ufficio delle Dogane, nell’ambito dei controlli volti a prevenire frodi di natura doganale e in particolare in relazione alla circolazione transfrontaliera di valuta, grazie al fiuto dell’unità cinofila anti-valuta “Haira” della Guardia di Finanza, hanno proceduto a fermare ed identificare un soggetto di origini italiane proveniente dagli Stati Uniti (Monreale Press)

La notizia riportata su altri giornali

L’Euro Digitale, rispetto ai dogecoin o ai bitcoin, sarebbe legale, più sicuro e avrebbe un minore impatto ambientale (quello del mining, nel caso delle criptovalute). O in uno scenario del tipo cinese: nell’ex Impero Celeste sono stati infatti in dieci milioni ad aver adottato il renminbi digitale. (QuiFinanza)

La transizione digitale è, come è noto, tra le priorità del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). L’euro digitale è sostanzialmente pronto dal punto di vista tecnologico. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr