Revisione auto, ecco il Bonus veicoli sicuri: la soluzione per evitare la stangata

Revisione auto, ecco il Bonus veicoli sicuri: la soluzione per evitare la stangata
ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Anche la revisione auto, infatti, rientrerà nel gioco dei rincari, così come deciso dalla Legge di Bilancio 2021.

Il quale, in questo caso, si manifesta sotto forma del Bonus veicoli sicuri, una sorta di paracadute contro l’aumento delle tariffe della revisione auto.

Si tratta infatti di una misura compensativa, che consentirà di far fronte con più scioltezza all’aumento del costo della revisione auto

Revisione auto, come funziona il nuovo bonus. (ContoCorrenteOnline.it)

Su altri media

Come evitare la stangata dal meccanico, ma solo sulla prima revisione. Su come evitare la stangata dal meccanico, dagli aumenti a salvarsi sono le auto nuove. Sul bonus revisione auto 2021, inoltre, c’è da dire che potranno evitare la stangata dal meccanico solo i cittadini che effettueranno sulla propria vettura il primo controllo. (InvestireOggi.it)

Una crescita notevole, conseguenza del gran numero di veicoli revisionati finora: 7.580.031 nei primi sei mesi del 2021, contro gli appena 5.941.397 del primo semestre del 2020. Nel primo semestre del 2021 gli italiani hanno speso 506,9 milioni di euro per far revisionare le loro auto nelle officine private autorizzate. (La Sicilia)

Aumenti in vista per quanto riguarda le tariffe della revisione delle auto. Revisione auto: aumenti in vista, ma c’è il bonus veicoli sicuri. In base a quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2021, dopo ben 13 anni ci si ritrova a dover fare i conti con un aumento della revisione auto. (ContoCorrenteOnline.it)

CRESCE DEL 27,6% LA SPESA PER LE REVISIONI AUTO NEL PRIMO SEMESTRE 2021

Revisione auto, dall’1 novembre aumentano le tariffe: come richiedere il bonus. L’aumento della revisione auto deciso dalla Legge di bilancio 2021 entrerà in vigore a partire dall’1 novembre 2021. È stato un decreto interministeriale, firmato lo scorso 3 agosto dal ministero delle Infrastrutture insieme al ministero dell’Economia e delle Finanze, a rendere effettiva la modifica delle tariffe. (L'Occhio)

Una crescita notevole, conseguenza del gran numero di veicoli revisionati finora: 7.580.031 nei primi sei mesi del 2021, contro gli appena 5.941.397 del primo semestre del 2020. Nel primo semestre del 2021 gli italiani hanno speso 506,9 milioni di euro per far revisionare le loro auto nelle officine private autorizzate. (Giornale di Sicilia)

Rispetto ai primi sei mesi del 2020, quando la spesa totale per le revisioni #auto era stata di appena 397,4 milioni, si è registrato un aumento del 27,6%. (Seven Press)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr