Giù dal balcone del fidanzato, Dora Lagreca muore a 30 anni

Giù dal balcone del fidanzato, Dora Lagreca muore a 30 anni
QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

Dora ottiene a metà settembre un posto di maestra d’asilo in una scuola di Tito (Potenza), dopo anni di precariato nel mondo scolastico.

Venerdì sera esce con lui, fa il giro dei pub, soliti cicchetti e spritz.

Il giovane dice di aver tentato di afferrarla, mentre Dora scavalca la ringhiera, non molto alta del terrazzino

Il fidanzato racconta i particolari della lite e le urla di lei che minaccia di buttarsi giù (ma nessuno dei vicini ha sentito nulla). (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altri media

Il capo della Procura di Potenza, Francesco Curcio, ha riferito al Messaggero che “non è il caso di fare alcuna ipotesi. Sarebbe stato lui a dare l’allarme, scendendo di corsa a piedi nudi all’ultimo piano del palazzo e chiamando il 118 (Virgilio Notizie)

Dora Lagreca aveva soli 30 anni, di recente aveva lasciato la sua casa a Montesano sulla Marcellana, in provincia di Salerno, per trasferirsi a Potenza dove aveva ottenuto un posto in una scuola a Tito, nel Potentino. (Teleclubitalia.it)

Cade dal balcone della casa del fidanzato: aperta un'inchiesta sulla morte di Dora Lagreca

La salma ora si trova presso l’obitorio dell’ospedale “San Carlo” di Potenza a disposizione dell’autorità giudiziaria che dovrebbe conferire l’incarico già nella giornata di oggi. Anche se l’ipotesi più accreditata sarebbe quella del suicidio non si esclude che possa essersi trattato di un incidente domestico. (la Città di Salerno)

Una donna di 30 anni, Dora Lagreca, è morta nella notte tra venerdì e sabato a Potenza dopo essere caduta da un balcone al quarto piano di una palazzina. Da qualche settimane, la 30enne aveva ottenuto un posto in una scuola in provincia di Potenza (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr