Covid, 10 milioni di persone non vaccinate: ipotesi obbligo vaccinale a step

Covid, 10 milioni di persone non vaccinate: ipotesi obbligo vaccinale a step
Notizie.it SALUTE

Ci sono ancora più di dieci milioni di persone che hanno deciso di non vaccinarsi.

Covid, 10 milioni di persone non vaccinate: percorso con il green pass. L’obbligo vaccinale effettivo sarà l’ultima mossa, a cui si arriverà con alcuni step che riguardano il Green pass

Covid, 10 milioni di persone non vaccinate: si avvicina la scadenza per l’obiettivo. Più di 10 milioni di italiani over 12 non hanno fatto neanche la prima dose di vaccino. (Notizie.it )

La notizia riportata su altri giornali

Le somministrazioni effettuate sono state finora in totale: 7.455.292 Complessivamente al momento sono stati vaccinati con la prima dose 4.000.702 cittadini. (L'Occhio)

Sarà data priorità a quelle categorie che hanno più contatti con il pubblico. Troppi, secondo il ministero della Salute e il governo. (L'Occhio)

De Luca: “Vaccino, dimezzate le somministrazioni, rallentata la campagna anti-Covid” Vincenzo De Luca ammette che la campagna vaccinale in Campania anti-Covid ha avuto un forte rallentamento: “Avevamo ipotizzato 40mila somministrazioni al giorno, ma c’è stato quasi un dimezzamento di questo dato”. (Fanpage.it)

Positivi dopo la prima dose di vaccino: i chiarimenti dell'Asur

E’ possibile accedere direttamente dall’home page del sito istituzionale di ATS Insubria. Con la ripartenza delle scuole prevista per domani e gli obblighi in materia di certificazione verde per il personale scolastico, ATS Insubria ricorda che in caso di difficoltà nell’acquisizione del Green Pass, è a disposizione la procedura informatizzata per la raccolta delle segnalazioni. (Luino Notizie)

Non manca una focus relativo ai 12-19enni e alla copertura vaccinale raggiunta per queste fasce regione per regione. La ripresa delle lezioni e i conseguenti assembramenti anche sui mezzi di trasporto rischiano di favorire la corsa del virus. (Prima il Levante)

Resta inteso che l’eventuale somministrazione di una seconda dose non è comunque controindicata. Trascorso questo arco di tempo – si legge ancora nella nota dell’Asur – la schedula vaccinale potrà essere comunque completata, il prima possibile, con la sola seconda dose». (Cronache Picene)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr