Juve-Napoli, Gattuso ha scelto la batteria di fuoco. Un dubbio, una speranza e due armi letali

Juve-Napoli, Gattuso ha scelto la batteria di fuoco. Un dubbio, una speranza e due armi letali
AreaNapoli.it SPORT

La batteria di fuoco dietro la prima punta, invece, sarà costituita quasi certamente da Politano, Zielinski e Insigne.

Il dubbio principale, invece, riguarda la punta centrale: uno tra Osimhen e Mertens partirà probabilmente dalla panchina.

Quest'anno le due squadre non si giocheranno lo scudetto, ma l'accesso alla prossima Champions League.

Le due squadre sono a quota 56 punti con i partenopei che, al momento, hanno un piccolo vantaggio: nella gara di ritorno, al Maradona, hanno vinto 1-0. (AreaNapoli.it)

Ne parlano anche altri giornali

Al di là del gran momento partenopeo, allo Stadium si dovrà essere perfetti o quasi come contro Milan e Roma. Non succede non succede, ma se succede. (Calciomercato.com)

Domani, vigilia di Juve-Napoli, allenamento mattutino. A seguire, alle 15, consueta conferenza stampa della vigilia di Mister Pirlo" (TUTTO mercato WEB)

Due impegni decisivi per i bianconeri, reduci dalla sconfitta casalinga contro il Benevento e il pareggio nel derby Andrea Pirlo ha fatto scendere in campo i suoi uomini in mattinata per preparare il doppio impegno settimanale: il recupero contro i partenopei e la sfida con il Genoa in programma domenica alle ore 15:00. (Tuttosport)

'La Juve aiutata dal rinvio per Covid, che il match ora non venga rovinato dall'arbitro'

Manolas ha deluso come Maksimovic, una riflessione su Rrahmani nelle prossime ore è legittima: proverà a convincere Gattuso ad affidargli una maglia da titolare. “La soluzione per Gattuso, in vista del match contro la Juventus, si chiama Koulibaly. (CalcioNapoli24)

Qualcuno ne voleva approfittare del 3-0 a tavolino e il punto di penalizzazione per togliersi davanti Insigne e compagni. Quindi, se proprio la vogliamo dire tutta è la Juventus che ha beneficiato del rinvio. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr