730 precompilato: che succede se lo modifico?

Adnkronos ECONOMIA

Una mole consistente, visto che sono stati già inseriti 1 miliardo e 200 milioni di dati.

Da martedì 31 maggio sarà possibile inviare la dichiarazione, accettandola così com’è oppure procedendo alle opportune modifiche e integrazioni.

Per vederla, basta utilizzare lo spid, la carta d’identità elettronica o la carta nazionale dei servizi, e accedere all’area riservata presente sul sito dell’Agenzia. (Adnkronos)

Ne parlano anche altre testate

Leggi anche. Il sostituto d’imposta che intende prestare assistenza fiscale è tenuto a comunicarlo ai propri dipendenti entro il 15 gennaio di ogni anno. Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi rivolto principalmente ai lavoratori dipendenti e ai pensionati. (Ipsoa)

L’accesso tramite CIE carta di Identità Elettronica richiede la disponibilità – oltre che della carta in formato elettronico – un computer, uno smartphone o entrambi. E la procedura avviata dall’Agenzia delle Entrate consentirà l’accesso ai servizi esclusivamente con sistemi di identificazione digitale. (Agenda Digitale)

Precompilata 2022: accetta, modifica e invia il 730. Da mercoledì 31 maggio è possibile anche inviare il proprio 730 precompilato:. accettandolo così com’è, cliccando sul bottone “Accetta 730”. oppure modificandolo e inviandolo, cliccando sul bottone “Modifica 730”. (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Ogni persona può designare una sola persona di fiducia e ogni persona può essere designata quale persona di fiducia da non più di 3 persone. Nuovi dati sono stati ora inseriti nella Precompilata 2022, che si aggiungono a quelli già considerati negli scorsi anni. (QuiFinanza)

Quest'anno l'invio può essere affidato a un familiare, ma bisogna aspettare fine mese. 730 precompilato, oggi online le dichiarazioni: le scadenze e tutto quello che c'è da sapere di Antonella Donati. I moduli vanno in linea con 1,2 miliardi di dati già caricati dal Fisco. (la Repubblica)

Quando sono state comunicate dalle scuole, nel foglio informativo ci sono anche le spese di frequenza scolastica dei figli a carico (ad esempio, la mensa negli istituti pubblici) Anche quest’anno i riscontri di contribuenti e professionisti partono dal foglio informativo allegato alla dichiarazione in formato Pdf. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr