Renzi e lo 007 Mancini, per Salvini “è assolutamente normale”: “Ho incontrato decine di…

Renzi e lo 007 Mancini, per Salvini “è assolutamente normale”: “Ho incontrato decine di…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, conversando con i giornalisti a margine della presentazione delle proposte della Lega sull’Agricoltura, a proposito dell’incontro tra Matteo Renzi e l’agente Marco Mancini raccontato da report (su Rai3) in un servizio di Giorgio Mottola.

Ma mi sembra che la polemica sia inesistente”

“Io quando li incontro parlo di sicurezza nazionale, non di politica. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre testate

Marco Mancini infatti è nato il 3 ottobre 1960 a Castel San Pietro, nel bolognese, ma è cresciuto vicino Ravenna. Dopo altri incarichi in Medio Oriente, dopo il passaggio all’Aise (servizi segreti esteri) viene mandato a Vienna (Money.it)

Noi ci facciamo delle domande perché accadeva in un momento particolare, con una crisi politica in corso anche sulla delega ai Servizi. Anche Luca Fazzo del Giornale, coinvolto a suo tempo in quelle vicende, secondo la Marogna si sarebbe prestato all’operazione contro Carta (Il Fatto Quotidiano)

"Nella storia di Report -argomenta Renzi- ci sono molti punti oscuri. "A quel punto arriva una macchina: è Renzi, losco ma non elegante, e soprattutto immancabile convitato di pietra di tutti gli scandali repubblicani (LiberoQuotidiano.it)

Di Battista: “Su Renzi intervenga il Copasir, ormai è lobbista di se stesso”

Sarebbe normale anche se li avessi io”, ha dichiarato Meloni aggiungendo che “i partiti politici che parlano con i servizi di intelligence è la cosa più normale del mondo”. Sono funzionari dello Stato, è tutta gente che dovrebbe lavorare per il bene della nazione, è anche normale si incontri. (LaPresse)

Quindi, se c'era qualcuno che poteva sponsorizzare o meno il dottor Mancini come altri, era il presidente del Consiglio. L'autorità delegata non è un dirigente.Il dottor Mancini è talmente un problema per me che lo incontro all'aperto in Autogrill (AGI - Agenzia Italia)

Un lobbista di se stesso, non è neanche più un uomo politico” Questa è la dimostrazione del tipo di personaggio che è Renzi”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr