Seconda dose AstraZeneca agli under 60, le rassicurazioni e i dati dell’Aifa: “Nessun caso dopo richiamo”

Seconda dose AstraZeneca agli under 60, le rassicurazioni e i dati dell’Aifa: “Nessun caso dopo richiamo”
Il Riformista INTERNO

Gli eventi avversi gravi correlabili alla vaccinazione più spesso segnalati configurano un quadro di sindrome simil-influenzale con sintomatologia intensa, più frequente dopo la seconda dose dei vaccini a mRna e dopo la prima dose di Vaxzevria.

Un’altra donna, di 34 anni, è stata ricoverata all’Ospedale San Martino del capoluogo ligure dopo aver ricevuto lo scorso 27 maggio la prima dose di AstraZeneca

“Le manifestazioni negative sono in un periodo ristretto dopo la prima dose. (Il Riformista)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lo ha detto detto il presidente dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Giorgio Palù, nel dibattito sul vaccino tornato alla ribalta dopo rari casi di trombosi successivi alla somministrazione di una dose. (Imola Oggi)

Ad oggi sono quattro i decessi con possibile nesso causale, uno con vaccino mRna e tre con AstraZeneca. (Quotidiano Sanità)

Fra gli eventi avversi, il 90% non sono ritenuti gravi. Il report ha analizzato la finestra di tempo tra il 27 dicembre 2020 e il 26 maggio 2021 (Sky Tg24)

Vaccini, le reazioni avverse Pfizer, Astrazeneca, Moderna e J&J: il rapporto Aifa

Le modalità di vaccinazione ai guariti dal Covid. Anche chi guarito dal Covid-19 deve vaccinarsi? "Inoltre, chiunque può segnalare in prima persona una reazione avversa utilizzando una delle modalità indicate sul sito AIFA". (Fanpage.it)

Morta Camilla, la 18enne ricoverata per una trombosi dopo essere stata vaccinata con AstraZeneca. È quanto emerge dal quarto Rapporto di farmacovigilanza sui vaccini Covid-19 pubblicato dall'Agenzia italiana del farmaco Aifa, relativo alle segnalazioni di sospetta reazione avversa registrate nella Rete nazionale di farmacovigilanza. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr