Rita Amenze, uccisa dall'ex marito: il caffè al bar prima dell'omicidio. E ieri è tornato a casa

Rita Amenze, uccisa dall'ex marito: il caffè al bar prima dell'omicidio. E ieri è tornato a casa
ilmessaggero.it INTERNO

È la stessa ragione per la quale Pellizzari era finito nei guai con la giustizia, denunciato da una convivente precedente

Vicenza, Rita Amenze uccisa davanti ai colleghi: arrestato l'ex marito, è stato fermato vicino casa. La vicenda. L'uomo l'aveva uccisa nel parcheggio dell'impresa dove Rita lavorava, la MF di Noventa Vicentina, specializzata nella commercializzazione di funghi.

Pierangelo Pellizzari, 61 anni, l'uomo che venerdì ha assassinato nel vicentino, Rita Amenze, 31enne di origini nigeriane, è stato arrestato ieri pomeriggio dentro un pollaio. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altre fonti

Donna uccisa nel Vicentino, arrestato il presunto assassino L'uomo rintracciato dai carabinieri poco lontano da casa. Condividi. E' stato arrestato dai carabinieri l'uomo accusato di aver ucciso la moglie a colpi d'arma da fuoco nel Vicentino. (Rai News)

Adesso che tutti lo cercano, sembra che ogni abitante di Villaga abbia qualcosa da raccontare su Pierangelo Pellizzari. Le difficoltà economiche si facevano sentire, e durante il lockdown l’amministrazione comunale aveva dovuto aiutare economicamente Pellizzari, con i buoni spesa (Corriere della Sera)

Non aveva con sé l’arma del delitto, di cui si è probabilmente disfatto subito dopo la fuga. Abituato alla bella vita a spese della moglie, l’uomo si sarebbe rifiutato di accoglierli in casa. (Il Giornale di Vicenza)

Femminicidio Noventa, arrestato l'assassino di Rita Amenze

Non si spezza, anzi si allunga, la catena di solidarietà della comunità di Fumane per la perdita di Chiara Ugolini. Lunedì alle 14,45 si terrà il funerale nella chiesa parrocchiale, ma ancora prima centinaia di cittadini hanno già voluto esprimere tutta la loro vicinanza alla famiglia: a papà Luigi, a mamma Oriana e al fratello maggiore Andrea. (Corriere della Sera)

Il killer è stato scoperto dopo che i carabinieri di Vicenza hanno udito alcuni rumori sospetti: alla vista dei carabinieri Pellizzari, disarmato e senza opporre resistenza, è stato bloccato e condotto presso il Comando Provinciale dell'Arma. (Fanpage.it)

E' stato rintracciato vicino casa, a Villaga, nascosto in un pollaio, dove è rimasto per quasi un giorno e mezzo. "Lo stiamo portando in caserma", conferma Nicola Bianchi, comandante provinciale di Vicenza (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr