I numeri (spaventosi) di Big tech: per Google, Apple e Microsoft utili oltre i 50 miliardi nel trimestre

Corriere della Sera ECONOMIA

A quota 700 milioni gli abbonati a Apple I ricavi da iPhone sono risultati pari a 39,57 miliardi, quelli da Mac 8,24 miliardi e quelli da iPad 7,37 miliardi.

Alphabet, l’holding a cui fa capo Google, ha registrato nel secondo trimestre utili a 18,5 miliardi di dollari con vendite cresciute a 61,9 miliardi di dollari.

Microsoft ha invece annunciato un utile netto di 61,271 miliardi di dollari per l’intero anno 2021, il 38% in più rispetto all’anno scorso. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Alphabet, la holding a cui fa capo Google, ha comunicato un bilancio del secondo trimestre dell’anno migliore delle attese, con il titolo balzato di oltre il 3% nelle contrattazioni dell’afterhours di Wall Street, ora in rally di quasi +4%. (Wall Street Italia)

Il titolo, ha aggiunto, avrebbe dovuto aumentare, ma si è spostato verso il basso, costituendo un’opportunità perfetta per comprare più azioni. Parli del super ciclo con l’uscita del nuovo iPhone 13, parli di 5g, parli di dispositivi indossabili: potremmo continuare a scorrere la lista. (Invezz)

In rialzo il Nasdaq, che avanza dello 0,16% a 14.685,27 punti.Stagione degli utili sempre grande protagonista a Wall Street, con la settimana in corso dedicata alle mega tech. In particolare, sempre su base annua, le vendite di iPhone sono volate di quasi +50%. (Finanza.com)

Alphabet archivia il secondo trimestre con ricavi record in aumento del 62% a 61,88 miliardi di dollari e un utile più che raddoppiato a 18,53 miliardi. Il primo modello di iPhone di Apple in grado di connettersi a reti wireless 5G ultraveloci ha continuato ad alimentare la performance finanziaria. (Yahoo Finanza)

Alphabet (Google): utili più che raddoppiati. In forte miglioramento anche i conti di Google. Sorprende al rialzo anche la guidance: Microsoft prevede un fatturato compreso tra 14,5 miliardi e 14,75 miliardi, superiore ai 14,07 miliardi attesi dal consensus (Wall Street Italia)

Alphabet, la holding a cui fa capo Google, ha comunicato un bilancio del secondo trimestre dell'anno migliore delle attese, con il titolo balzato di oltre il 3% nelle contrattazioni dell'afterhours di Wall Street, ora in rally di quasi +4%. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr