Ast ad Arvedi, è conto alla rovescia. Fismic: «Ora il rilancio»

umbriaON ECONOMIA

Troppi invece i silenzi del ministero dello Sviluppo economico, che spesso è stato assente sebbene abbia considerato l’acciaieria di Terni un presidio strategico per il sistema manifatturiero italiano»

È ormai arrivata alle battute finali l’era tedesca all’Ast di Terni: questione di giorni e, nei tempi previsti, sarà formalizzata la cessione dalla ThyssenKrupp ad Arvedi.

Nella settimana che si apre il 24 gennaio sono attese nello stabilimento di viale Brin delle visite ‘tecniche’ propedeutiche, dal punto di vista operativo, al passaggio di consegne. (umbriaON)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lunedì 31 gennaio, ad Essen, si dovrebbe formalizzare la cessione di Acciai Speciali Terni al gruppo Arvedi, da parte della ThyssenKrupp. A seguito di tutto ciò Acciai Speciali Terni potrebbe mantenere tale denominazione. (TerniToday)

“Con il parere dell’Antitrust turco si può finalmente affermare che la storica acciaieria di Terni finirà al più presto nelle salde mani del cavalier Giovanni Arvedi, importante industriale siderurgico italiano”. (TerniToday)

TUTTO SU AST – UMBRIAON. I programmi del cavaliere. In questa circostanza non è escluso che possa giungere per un incontro con la dirigenza anche il cavalier Arvedi (umbriaON)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr