L'uscita di Caltagirone alza lo scontro sul futuro di Generali

L'uscita di Caltagirone alza lo scontro sul futuro di Generali
Avvenire ECONOMIA

Francesco Gaetano Caltagirone (a sinistra) e Philippe Donnet alla fine dell'assemblea di Generali del 2017 - Reuters. COMMENTA E CONDIVIDI. . . . . . . Con le dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone si alza il livello dello scontro sul futuro di Assicurazioni Generali, la più grande compagnia assicurativa italiana.

Gabriele Galateri di Genola, che di Generali è il presidente, ha respinto le accuse: «Esprimo vivo rammarico e sorpresa per la decisione assunta dal cav. (Avvenire)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il consiglio, secondo Caltagirone, gli avrebbe impedito di «dare il proprio contributo critico» e assicurare «un controllo adeguato». Nessuno esclude che Bardin – l’ad di Delfin “occhi” e “orecchie” di Del Vecchio dentro le Generali – possa prossimamente seguire l’esempio di Caltagirone ed uscire dal cda (La Stampa)

Perché ci sta che Caltagirone abbia deciso di dimettersi dal cda della società dove ha messo 2,4 miliardi senza poter contare nulla Tutto il resto è contorno, di volta in volta ammantato da spiegazioni giuridiche, pareri super partes, cacciatori di teste anglofoni e consulenti per la comunicazione. (ilGiornale.it)

E nello stesso tempo, la bella addormentata da scuotere, la compagnia assicurativa che ha sprecato troppe occasioni per dare la zampata al mercato europeo, prendendosi il posto che potrebbe avere (più importante di quello che ha), insomma, una macchina da guerra potenziale, che però non marcia a pieni giri (La Repubblica)

Generali, Caltagirone si è dimesso dal Consiglio di amministrazione: rivoluzione in arrivo, tutti gli scenari

Il perché lo ha spiegato nelle tre pagine della lettera che ha inviato alla società alle ore 21 di giovedì 13 gennaio. Nella sua lettera Caltagirone accusa il consiglio di non essere più la reale sede deliberante della società. (ilGiornale.it)

In quest'ultimo caso le attese del mercato si concentrano su Edizione, che detiene quasi il 4% del Leone, a maggior ragione dopo la recente definizione della nuova governance E' questa una delle dirette conseguenze delle sue dimissioni dal board della compagnia assicurativa, che lo svincolano dunque dagli obblighi di comunicazione dei cosiddetti internal dealing. (Il Sole 24 ORE)

Fonte foto: ANSA. Generali, Gaetano Caltagirone esce dal Cda: i motivi della rottura. Gaetano Caltagirone abbandona la seconda carica della compagnia (presieduta da Gabriele Galateri) dopo ben dodici anni trascorsi al vertice. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr