Vasseur: “Ferrari sulla strada giusta”

La Stampa SPORT

Tre mesi dopo, la Formula 1 non è più la stessa. Il big-bang invernale, il clamoroso passaggio di Lewis Hamilton alla Ferrari, sia pure dal 2025, ha dato una bella ventata d’aria fresca a un ambiente anestetizzato dalla lunga serie di monologhi - 19 vittorie in 22 gare – con cui Max Verstappen ha ucciso nella culla anche il Mondiale 2023. Mercoledì in Bahrein comincia l’unica sessione di test prestagionali, tre giorni con 12 ore complessive in pista per ciascun pilota, e non c’è nessuno in F1, Red Bull a parte ça va sans dire, che non si auguri di assistere a uno spettacolo diverso, o almeno non così scontato. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altre testate

LA PRIMA GIORNATA DI TEST IN LIVE STREAMING (Sky Sport)

L’attenzione è posta, oltre alle varie notizie di mercato, come l’addio di Lewis Hamilton alla Mercedes e l’inchiesta aperta su Christian Horner, all’attività in pista, dove stanno girando da questa mattina le monoposto, battezzate ufficialmente. (Automoto.it)

Nel corso della prima giornata di test in Bahrain, il team principal della Mercedes ha fatto un punto sulla situazione del team. Toto Wolff si è detto soddisfatto del punto di partenza del progetto della W15 e ha commentato la scelta di Lewis Hamilton di lasciare la Mercedes per approdare in Ferrari nel 2025. (Formu1a.uno)

Parliamo di un percorso molto lungo che troverà i primi veri riscontri interessanti solamente nel primo Gran Premio stagionale. (FUNOANALISITECNICA)

Ferrari testa la SF-24. Molto più importante la costanza dei tempi negli stint che, pur non fornendo un’indicazione sulla performance assoluta del mezzo, fornisce un’idea sul “tyre management” della vettura. (FUNOANALISITECNICA)

L'obiettivo è sulla stagione alle porte e la fiducia nelle soluzioni in fase di sviluppo (Autosprint.it)