“No allo spezzatino, è necessario un confronto con la maggioranza”

la Repubblica ECONOMIA

Il responsabile economico del Pd Antonio Misiani chiede al governo «un ampio confronto con Parlamento, parti sociali, enti territoriali», per decidere con la maggioranza se la vendita di Mps a Unicredit – e connessa pubblica dote miliardaria – sia «l’opzione preferibile rispetto allo scenario solitario».

E se vendita sarà, il Tesoro, a cui resterebbe fino al 5% del nuovo polo, «potrà con la presenza nel capitale fungere da garanzia al corretto perfezionamento dell’aggregazione»

(la Repubblica)

Su altre testate

Il ruolo delle banche commerciali nel nuovo mondo delle valute digitali “ufficiali” deve in qualche modo essere rivisto profondamente. All’orizzonte si intravede quella che verrà posta dalle valute digitali verso cui corrono tutte le banche centrali globali e anche la Banca centrale europea. (Il Sussidiario.net)

Però abbiamo Mario Draghi, il miglior banchiere italiano, e un bravissimo ministro dell'Economia come Franco. Anche FI non nasconde il suo disappunto: "Forza Italia è il partito che a livello locale e nazionale per primo si è occupato di questo tema, anche quando nessuno osava parlarne. (Yahoo Finanza)

La questione Toscana – conclude - vale nel suo complesso un tavolo nazionale con il Governo e mi attiverà perché questo avvenga nei tempi più rapidi” Le condizioni di operatività della banca, lo dice il suo cda, possono portare ad un attivo già nel 2023 e forse fin dal 2022. (Toscana Notizie)

Unicredit si lancia nell'operazione di soccorso del gruppo che per gli stress test è il peggiore tra 50 istituti europei. Con Pier Carlo Padoan al Mef lo Stato prese il controllo del Monte. E lui ora tratta per acquisire solo la parte buona di Rocca Salimbeni a prezzi di saldo. (La Verità)

Fra i sindacati, che hanno chiesto di non procedere con uno “spezzatino” per la banca senese, si è aggiunto Unisin-Confsal. Founded in 1472 by the magistrates of the city state of Siena, as a. La vicenda Unicredit-Mps irrompe definitivamente nella politica. (Yahoo Finanza)

"Nell’ambito della due diligence sul Monte eviteremo gli esuberi non necessari – ha aggiunto l’ad di Unicredit – altra variabile chiave nella selezione del perimetro. Ma il governo aveva fretta: doveva assorbire il risultato degli stress test dell’Eba sulle 50 banche europee sotto esame. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr