L'analisi del CdS: "Juventus al ribasso. Non è più un'avversaria per lo scudetto"

L'analisi del CdS: Juventus al ribasso. Non è più un'avversaria per lo scudetto
Altri dettagli:
Tutto Napoli SPORT

È una "Juve al ribasso", quella uscita con le ossa rotte dalla Supercoppa e che annaspa nella lotta per il quarto posto in campionato.

I bianconeri - scrive l'edizione odierna del Corriere dello Sport - "non sono più un avversario".

E se forse Marotta non era un genio, con Conte prima e Allegri poi s'era creata un'alchimia straordinaria: "Maurizio Arrivabene che è stato calato dall’alto (di un altro mondo) e Federico Cherubini (salito dal basso) riusciranno a riproporla?

", si interroga il quotidiano

Non per l'Inter, che deve guardarsi da altre squadre - Milan, Napoli e Atalanta - per lo Scudetto. (Tutto Napoli)

La notizia riportata su altre testate

Onore alla Juve.Se l’è giocata fino alla fine tenendo in partita per 120 minuti l’Inter campione d’Italia.E dire che vedendo le formazioni iniziali e i primi 15 minuti di gioco della gara si temeva una disfatta senza precedenti per i bianconeri. (Calciomercato.com)

Abituati a conquistare titoli su titoli in Italia, ben 19 trofei tra scudetti e coppe nazionali in questi dieci anni, i bianconeri hanno assaggiato il gusto della sconfitta nel modo peggiore (un gol al 121° minuto) e contro la rivale di sempre (La Stampa)

Non per l'Inter, che deve guardarsi da altre squadre - Milan, Napoli e Atalanta - per lo Scudetto. E se forse Marotta non era un genio, con Conte prima e Allegri poi s'era creata un'alchimia straordinaria: "Maurizio Arrivabene che è stato calato dall’alto (di un altro mondo) e Federico Cherubini (salito dal basso) riusciranno a riproporla? (Tutto Juve)

LA LANTERNA VERDE - ROVINATO IL PIANO DI ALLEGRI, DYBALA CHE SUCCEDE?

Non è più un'avversaria per lo Scudetto". I bianconeri - scrive l'edizione odierna del Corriere dello Sport - "non sono più un avversario". (TUTTO mercato WEB)

Anche l'eroe dell'Olimpico Mattia De Sciglio guarda il lato positivo malgrado la sconfitta: "Dispiace veder sfuggire un traguardo all'ultimo Il giorno dopo l'amara sconfitta in Supercoppa i giocatori della Juventus guardano al prosieguo della stagione con determinazione ed ottimismo. (Tuttosport)

Se poi c’è in palio un trofeo… A due ore dall’inizio del match, San Siro brulica di tifosi. Un gol che manda in fumo anche il piano di Allegri che, vincendo la Supercoppa, avrebbe affrontato il futuro con più serenità. (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr