Mosca condanna star basket Usa a 9 anni, ira di Biden

Mosca condanna star basket Usa a 9 anni, ira di Biden
Approfondimenti:
Gazzetta di Parma ESTERI

- WASHINGTON, 04 AGO - La star del basket Usa Brittney Griner è stata condannata a 9 anni dopo essere stata giudicata colpevole di traffico di droga dal tribunale di Khimki, alla periferia di Mosca.

"La Russia detiene" Griner "ingiustamente.

E' inaccettabile e chiedo alla Russia di rilasciarla immediatamente", ha detto il presidente americano Joe Biden commentando la sentenza

(Gazzetta di Parma)

Ne parlano anche altri media

Nel riassumere le prove e nel fornire le sue conclusioni la giudice ha affermato che la 31enne ha portato illegalmente droga in Russia. Ha detto che non aveva intenzione di infrangere la legge portando con sé cartucce da svapo contenenti olio di cannabis quando è volata a Mosca per giocare nella città di Ekaterinburg. (LAPRESSE)

«La cittadina americana Brittney Griner ha ricevuto una sentenza che ricorda ancora una volta quello che il mondo già sa: la Russia detiene ingiustamente Brittney. La star del basket Usa Brittney Griner è stata condannata a 9 anni dopo essere stata giudicata colpevole di traffico di droga dal tribunale di Khimki, alla periferia di Mosca (ilmattino.it)

“La Russia detiene” Brittney Griner “ingiustamente. La campionessa di basket Brittney Griner è stata giudicata colpevole di traffico di droga ed è stata condannata a 9 anni dal giudice del Tribunale di Khimki, alla periferia di Mosca (Il Fatto Quotidiano)

Brittney Griner, la star del basket Usa condannata a 9 anni in Russia per traffico di droga

La star del basket Usa Brittney Griner è stata condannata a 9 anni dopo essere stata giudicata colpevole di traffico di droga dal tribunale di Khimki, alla periferia di Mosca. E' inaccettabile e chiedo alla Russia di rilasciarla immediatamente", ha detto il presidente americano Joe Biden commentando la sentenza. (La Sicilia)

La star del basket Usa Brittney Griner è stata condannata a 9 anni dopo essere stata giudicata colpevole di traffico di droga dal tribunale di Khimki, alla periferia di Mosca. «La cittadina americana Brittney Griner ha ricevuto una sentenza che ricorda ancora una volta quello che il mondo già sa: la Russia detiene ingiustamente Brittney (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr