L’esatto opposto dell’esenzione canone RAI: occhio gli smartphone

OptiMagazine ECONOMIA

Occorre fare molta attenzione in questi giorni alla questione del canone RAI, visto che la tendenza del momento ci vede andare in direzione opposta rispetto all’esenzione.

Staremo a vedere se ci saranno aggiornamenti significativi, a breve, a proposito del canone Rai

Scenari ad oggi che difficilmente riusciranno a concretizzarsi, ma che allo stesso tempo vanno presi in esame con grande attenzione. (OptiMagazine)

Se ne è parlato anche su altre testate

Tale decreto deve nascere basandosi su un accordo tra il Ministero della Salute ed il Ministero dell'Economia e delle Finanze. Non è ancora possibile capire, inoltre, se con lo stesso importo sarà possibile acquistare anche le lenti a contatto. (Informazione Oggi)

Secondo Carlo Fuortes, amministratore delegato dell’azienda, il canone Rai non sarebbe più sufficiente per sostenere la televisione pubblica. E’ arrivata in questi giorni la proposta dai dirigenti della grande azienda di allargare il canone Rai anche su smartphone e tablet. (Evosmart)

Qui le ultime novità > > > Bonus occhiali e a che punto siamo? Oggi la rassegna stampa è ricca di notizie: assegno invalidità INPS, le agevolazioni Legge 104, il canone Rai, il bonus occhiali e due risposte sul Superbonus 110% per immobili in condominio. (Informazione Oggi)

In caso contrario, varrà quanto detto per i vecchi tv. Difficile che qualcuno non abbia in casa almeno un televisore soggetto a Canone Rai. (ContoCorrenteOnline.it)

Se i conti sono in rosso, in pesante rosso, perché cari dirigenti non licenziate tutte quelle persone che prendono uno stipendio senza avere alcun compito? Tutti quei giornalisti ex direttori o ex capiredattori che alla Rai neanche passano più per ritirare lo stipendio, che gli viene gentilmente accreditato sul conto in banca? (RomaDailyNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr