Benedetto XVI: la genialità di una trappola da far scattare a seconda del successore

Benedetto XVI: la genialità di una trappola da far scattare a seconda del successore
Liberoquotidiano.it INTERNO

Risposta di Benedetto XVI: “Il papa è il papa, non importa chi sia”.

Ottima osservazione, che ci dà modo di capire quanto potesse essere perfettamente congegnato il piano di Benedetto XVI.

Ma PAPA BENEDETTO AVEVA PREVISTO TUTTO.

Quindi, non solo il “papa Francesco” non sarebbe mai esistito, ma anche tutte le sue nomine, atti, insegnamenti etc. sarebbero carta straccia.

E Benedetto, fino ad OGGI NON HA BENEDETTO PROPRIO NESSUNO, tantomeno Bergoglio

(Liberoquotidiano.it)

Su altre testate

C'è chi pensa anche a una maggiore partecipazione, con qualche forma di protesta, al pellegrinaggio annuale del Summorum Pontificum che ha caratura internazionale. Il porporato americano, come si legge sul blog di Aldo Maria Valli, ha parlato di "durezza" in relazione al Motu proprio di Francesco. (ilGiornale.it)

“Francesco antipapa eletto da massoneria”/ Prof. Sanchez: “Ratzinger non ha abdicato”

Come se un professore si dimettesse dall’insegnamento senza lasciare la sua cattedra, rimanendo docente dell’Università», spiega ancora Sanchez a “Libero Quotidiano”. Il tutto in risposta alla mossa di Benedetto XVI il quale si è dimesso ma non ha abdicato formalmente, rimanendo così Papa e “invalidando” il suo successore. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr