Case, perché la corsa dei prezzi frenerà: le previsioni per il mercato di autunno

Corriere della Sera ECONOMIA

Difficile capire se sia il Pil ad avere un benefico influsso sul mattone o viceversa, di certo almeno per i primi quattro mesi dell’altro il mercato della casa «ha beneficiato di un’inerzia decisamente favorevole».

Mercato immobiliare, le nubi di autunno. Il Pil italiano sta andando meglio di quanto si potesse prevedere allo scoppio della guerra e con il conseguente rialzo dell’inflazione anche il mercato immobiliare fa lo stesso. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Ciò viene segnalato nel secondo trimestre dal 67,2% degli operatori. Il 2023 dovrebbe quindi avere il segno meno, mentre nel 2024 è atteso un fortissimo rincaro del mercato immobiliare (Money.it)

I prezzi delle case potrebbero calare, dopo che nel secondo trimestre il costo per l’acquisto delle abitazioni è rimasto stabile. Per il 60% degli operatori le preoccupazioni per la guerra e per l’inflazione stanno influenzando al ribasso la domanda, mentre per il 40% concorrono anche a comprimere i prezzi di vendita delle case. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr