Statali, la Ragioneria di Stato frena sull’anticipo della liquidazione Tfs: cosa sapere

Sky Tg24 INTERNO

Secondo la Ragioneria Generale dello Stato non sono attuabili le proposte bipartisan che vorrebbero ridurre da un anno a tre mesi il pagamento della prima rata Tfs e l’aumento dell’importo a oltre 63 mila euro: il costo per le casse dello Stato sarebbe di 3,8 miliardi soltanto per il 2024. Resta però il nodo della pronuncia di alcuni mesi fa della Corte costituzionale, che ha dichiarato come il differimento della liquidazione Tfs “è incompatibile con la Costituzione e il suo principio di giusta retribuzione” (Sky Tg24 )

Su altre fonti

La Ragioneria generale dello Stato ha respinto, con una breve nota inviata alla Commissione lavoro della Camera, la proposta di legge che puntava a una riduzione da un anno a tre mesi nel tempo di pagamento della prima rata del Tfs, il trattamento di fine servizio degli statali. (Open)

Stop della Ragioneria generale dello Stato alle due proposte di legge depostitate alla Camera in commissione Lavoro e che prevedono il versamento accelerato del Tfs agli statali. (PA Magazine)

Sarebbero serviti 3,8 miliardi di euro solo per quest'anno, e i ddl non spiegavano da dove sarebbero venuti. (Fanpage.it)

Stop alle proposte di legge bipartisan per anticipare il trattamento di fine servizio dei dipendenti pubblici. La decisione, anticipata dal Messaggero, è stata resa nota durante la seduta della commissione Lavoro della Camera. (Il Fatto Quotidiano)

TFS in tempi rapidi per i dipendenti pubblici? La Ragioneria dello Stato boccia l’idea: “Costa troppo, quasi 4 miliardi solo nel 2024” Di I parlamentari che hanno presentato le proposte di legge si dicono dispiaciuti, segnala Il Messaggero, ma promettono di trovare una soluzione. (Orizzonte Scuola)

All’origine di tutto la richiesta di accendere un mutuo, non accolta dalla bancaMissing Credit Almeno stando a quanto riportato questa mattina sulle pagine de Il Messaggero che riferisce della doccia fredda per gli statali in attesa della cosiddetta liquidazione (Tfs, trattamento di fine servizio, tecnicamente) e per quelli che la dovranno percepire in futuro. (QUOTIDIANO NAZIONALE)