;

I sospetti dell’Fbi su Trump al soldo dei russi

La Stampa La Stampa
(Sezione: Interno) L’Fbi aveva aperto un’inchiesta su Trump quando era già presidente, sospettando che lavorasse per la Russia. Non un’indagine sulla collusione con Putin per influenzare le elezioni del 2016, ma una vera e propria operazione di controspionaggio, basata sull’ipotesi che il capo della Casa Bianca fosse…
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.