Obbligo di Rc auto anche per veicoli all’interno di aree private

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

E già lo scorso anno il Dm del Mise 54/2020, avente ad oggetto la disciplina del contratto base della Rc auto, aveva compiuto uno slancio in avanti, prevedendo già – con notevole anticipo – la necessità che le polizze obbligatorie della Rc auto prevedessero la copertura della responsabilità civile per i danni causati dalla circolazione, dalla sosta e dalla fermata «in qualsiasi area privata».

A tali conclusioni pervengono le Sezioni unite della Cassazione con una sentenza (la numero 21983) depositata il 30 luglio e resa all'esito di una gestazione durata ben più di un anno e mezzo. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altri giornali

Di fatto, la Corte di Cassazione non ha fatto altro che recepire quanto previsto dal diritto dell’Unione Europea. Recentissima sentenza della Corte di Cassazione, che recepisce quanto voluto da tempo dall’Unione Europea. (QuattroMania)

Una sentenza della Corte di Cassazione conferma la necessità di stipulare l’assicurazione auto anche per i veicoli che si trovano in aree private. Non può bastare per essere esentati dal pagamento pensare di avere un veicolo non idoneo alla circolazione in maniera definitiva. (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr