Paolo Bettini critica il ciclismo “vecchio” italiano. Le dichiarazioni

Paolo Bettini critica il ciclismo “vecchio” italiano. Le dichiarazioni
SuperNews SPORT

I nostri dilettanti fanno ancora un ciclismo vecchio, l’approccio alla prestazione è vecchia.

Paolo Bettini ha proseguito nella sua critica facendo un paragone con la mentalità all’estero

Paolo Bettini critica il ciclismo “vecchio” italiano in un’intervista rilasciata ad OA Sport nel corso del programma Bike2u.

Paolo Bettini critica il ciclismo “vecchio” italiano.

Nello specifico si è soffermato su come il ciclismo dilettantistico sia ancora troppo a suo dire “vecchio”. (SuperNews)

Su altre testate

Io la Freccia non l’ho mai vinta, sono 200 km: le squadre lavorano tanto e ti giochi tutto nell’ultimo chilometro. Ha un qualcosa in più, perché gli viene tutto talmente naturale alla sua età che è una questione di DNA“ (Sportal)

Paolo Bettini: "In Italia si fa un ciclismo vecchio tra i dilettanti. Pogacar è come Valentino Rossi"

Il paragone con il tennis. Riccardo Magrini: “Ciclismo italiano malato dalla base Dici Paolo Bettini e ripensi all’epoca d’oro del ciclismo italiano. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr