Arriva il decreto "super green pass". Tutte le regole dal 6 dicembre

Arriva il decreto super green pass. Tutte le regole dal 6 dicembre
MolfettaLive INTERNO

Di seguito le regole in vigore dal 6 dicembre, riassunte:. Green pass rafforzato. Lo si ottiene solo con vaccinazione o guarigione.

Il super green pass avrà valenza di 9 mesi dall'ultima inoculazione.

Il nuovo «super green pass» sarà valido 9 mesi dall’ultima inoculazione.

Arriva il "decreto super green pass": dopo l'incontro tra Regioni e cabina di regia, il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto con le norme per contenere la quarta ondata di Covid. (MolfettaLive)

Su altre fonti

Il semplice tampone, anche in zona bianca, basterà solo per andare al lavoro o sui mezzi pubblici. Esclusa al momento l’ipotesi di obbligo e di Green pass, anche se il presidente dell’Aifa, Giorgio Palù avverte: "La valutazione verrà fatta progressivamente, ponderata con rischi e benefici". (Quotidiano.net)

a durata di validità del Green pass viene ridotta dagli attuali 12 a 9 mesi. L’obbligo di Green pass viene esteso a ulteriori settori: alberghi; spogliatoi per l’attività sportiva; servizi di trasporto ferroviario regionale e interregionale; servizi di trasporto pubblico locale. (La Provincia di Cremona e Crema)

Il Green Pass "semplice" servirà dal 6 dicembre 2021 (almeno fino al 15 gennaio 2022) anche per salire su mezzi di trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale. Come è impossibile aggiornare il meccanismo elettronico dei tornelli per renderlo in grado di leggere anche il Qr code del Green Pass, oltre al codice a barre delle tessere. (Today)

Chi controlla il Green pass su treni regionali, bus e metro? Lo scontro tra Draghi e Lamorgese in Cdm

Per quanto riguarda la terza dose, il nuovo decreto-legge consente di ricevere la terza dose già dopo cinque mesi dalla seconda (attualmente bisogna aspettare almeno sei mesi) e dà il via libera alla vaccinazione degli under 40 Green pass rafforzato e terza dose: ok del Cdm al nuovo decreto-legge. (Aosta Oggi)

Ovvero che allora a verificare la validità del Green pass “base” – non servirà quello rafforzato per i trasporti locali – dovrebbero essere i venditori dei biglietti. Il sindacato propone una strada diversa: la piattaforma online di Trenitalia potrebbe acquisire il Green pass prima di vendere il biglietto. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr