Sale ancora il prezzo del gas che supera i 167 euro al megawatt/ora

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

La compagnia statale algerina Sonatrach ha annunciato di voler aumentare i prezzi del gas e massimizzare i profitti.

Il governo tedesco ha avvisato che la crisi del gas potrebbe causare un’ondata di fallimenti nel settore.

Dopo aver praticamente dimezzato il loro valore nell’ultimo mese le azioni Uniper guadagnano stamane in borsa il 9%.

Una corsa contro il tempo con la spada di Damocle dello stop completo al gas russo che pende. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri giornali

Le quotazioni del gas sul mercato europeo oscillano in questi giorni tra i 170 e i 180 euro al megawatt/ora, sestuplicate nell’ultimo anno. Il gruppo tedesco Uniper ha chiesto ufficialmente al governo di intervenire con un piano di salvataggio dopo che il taglio dei flussi di gas deciso dalla Russia (più che dimezzati) ha affossato la situazione finanziaria del gruppo. (Il Fatto Quotidiano)

Uniper, il più grande importatore di gas russo in Germania, ha proposto al governo di rilevare una partecipazione azionaria «rilevante». Il capo di Uniper ha anche preannunciato un «enorme aumento delle bollette del gas il prossimo anno» a carico dei consumatori tedeschi (Il Sole 24 ORE)

Habeck ha affermato che Berlino farà tutto il possibile per stabilizzare il mercato dell'energia, che è stato colpito dal calo delle forniture di gas russo, spingendo gli importatori di gas ad acquistarlo a prezzi molto alti. (Investing.com Italia)

"Abbiamo gas a sufficienza. (Tradotto da Alice Schillaci, editing Maria Pia Quaglia) (Notizie - MSN Italia)

Uniper, che ha accettato il modello di pagamenti col doppio conto euro-rubli imposto dalla Russia, ha detto che sta ricevendo appena il 40% delle forniture di gas previste dai contratti con Gazprom Il governo tedesco sta studiando delle misure simili a quelle che gli hanno permesso di sostenere Lufthansa durante la pandemia di Covid-19, assicurando alla compagnia un pacchetto di aiuti da 9 miliardi di euro. (Milano Finanza)

In qualità di principale azionista di Uniper è intervenuta la finlandese Fortum, entrando in trattative con il governo tedesco affinchè sostenesse economicamente la società. In base a una nuova legge, infatti, le imprese del settore energetico possono ottenere assistenza di liquidità sotto forma di garanzie, prestiti o essere ricapitalizzate direttamente dallo Stato. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr