Green pass 15 ottobre: regole a lavoro. Tutti i casi: dal taxi all'idraulico

LA NAZIONE INTERNO

Roma, 11 ottobre 2021 - Si avvicina il green pass-day: venerdì 15 ottobre la certificazione verde Covid-19 diventa obbligatoria in tutti i posti di lavoro, pubblici e privati.

Il codice in questione, abbinato al proprio codice fiscale, consente di accedere al sito del ministero che permette di ottenere il green pass.

Il datore di lavoro della colf o della badante è tenuto a verificare che la dipendente abbia il green pass?

No, il green pass non fa venir meno le regole di sicurezza previste da linee guida e protocolli vigenti

Visto l’obbligo del green pass, nelle aziende si potrà derogare alla regola del metro di distanziamento?

(LA NAZIONE)

Su altre testate

Le linee guida per la PA per il rientro in presenza dal 15 ottobre con green pass chiariscono ulteriormente questo punto. Il green pass diventa obbligatorio per tutti i lavoratori dal 15 ottobre e molti sono ancora i dubbi, domande in attesa di risposte chiare. (Money.it)

Le parole del ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, fanno riferimento ad una data chiave, quella di venerdì, a partire dalla quale per accedere a tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati sarà necessario essere in possesso del green pass. (Notizie Ascoli e Provincia Picena. Cityrumors)

Liberati in tre. Anche in questo caso il controllo spetta al datore di lavoro: chi è senza pass risulta assente ingiustificato e si vedrà sospeso lo stipendio (Il Messaggero)

Secondo una norma del Dl Capienze, il datore potrà richiedere preventivamente se il lavoratore è in possesso del green pass per organizzare i turni. Per chi viola l’obbligo invece presentandosi al lavoro senza pass scatteranno le multe da 600 a 1.500 euro e per il datore di lavoro da 400 a mille euro. (LaPresse)

In attesa della pubblicazione delle linee guida del Governo ecco le anticipazioni sulle modalità operative. Green Pass a lavoro: l'obbligo sarà operativo da venerdì 15 ottobre 2021. (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr