Ciriè, violenta aggressione in strada: uomo colpito in testa e in faccia con un cric

Ciriè, violenta aggressione in strada: uomo colpito in testa e in faccia con un cric
TorinoToday INTERNO

Il 50enne, un autotrasportatore di Ciriè, è stato coplito con calci, pugni e anche con un cric sia in faccia sia in testa.

Il fatto è accaduto a sette giorni di distanza da un altro grave fatto di cronaca avvenuto a Ciriè, un tentato omicidio.

Un 23enne di Ciriè è stato denunciato dai carabinieri che, coordinati dal tenente Andrea Zendron, stanno indagando sulla vicenda

Lo hanno colpito alla testa con un cric, lo hanno preso a calci e pugni e poi si sono dileguati. (TorinoToday)

La notizia riportata su altre testate

Per fortuna non è in pericolo di vita, ma ha rischiato grosso e ne avrà per un bel po’. L’uomo è un autotrasportatore di Ciriè che ora è ricoverato in ospedale con una serie di fratture anche perché è stato colpito in testa e in faccia con un cric, poi con calci e pugni. (La Stampa)

Le sue condizioni sono gravi anche se non è in pericolo di vita: lo attende una lunga convalescenza. E' - I carabinieri della compagnia di Venaria stanno cercando di identificare i componenti del gruppo di giovani che nella notte tra venerdi e sabato, in corso Nazioni Unite a Ciriè, ha picchiato un 50enne dopo un banale diverbio in strada. (QC QuotidianoCanavese)

Massacrano di botte un 50enne, è caccia ad un gruppo di giovani

E' stato poi dimesso oggi, ne avrà per trenta giorni. La vittima ha 50 anni, è un camionista che vive a Ciriè con cui il gruppo di ragazzi aveva avuto da dire per questioni di codice della strada. (La Repubblica)

Articolo. La lite sarebbe degenerata dopo un banale diverbio scoppiato in strada: i carabinieri stanno cercando di risalire agli aggressori Massacrano di botte un 50enne, è caccia ad un gruppo di giovani L'uomo, un autotrasportatore di Ciriè, è stato colpito con un cric, oltre che con calci e pugni: ora è ricoverato in ospedale con una serie di fratture (Il Risveglio Online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr