Virtus Bologna - Olimpia Milano, il primo matchpoint nelle mani di Teodosic e Bellinelli

Virtus Bologna - Olimpia Milano, il primo matchpoint nelle mani di Teodosic e Bellinelli
Più informazioni:
Corriere della Sera SPORT

Ce n’è d’avanzo per un cocktail vincente, da consegnare a un club che ha ritrovato la fame e l’ambizione dei giorni migliori, dopo un ventennio caratterizzato anche da momenti nerissimi: nel 2003 la Virtus fu radiata e ripartì dalla fusione con Castelmaggiore in LegaDue; nel 2016 retrocesse di nuovo, ma fu brava a risalire subito e a ripartire nel segno degli investimenti di Massimo Zanetti e del Gruppo Segafredo

Bologna super Quanto ha fatto Bologna fin qui è sotto gli occhi di tutti: ha surclassato l’AX sul piano del ritmo, della fisicità, di una difesa che ha bloccato la circolazione di palla di Milano. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Sul futuro del giocatore, in scadenza di contratto a Dallas, c'è da verificare la possibilità di continuare l'esperienza in NBA o meno. Settimana prossima inizia l’impegno con la Nazionale e non potrei essere più carico!". (Pianetabasket.com)

i comincia a ritmi alti e Milano va avanti 9-17, con un ottimo Datome e problemi di falli per Teodosic. La Virtus prova a recuperare con Hunter e Pajola, mentre si vede in campo anche Cinciarini. (Zerocinquantuno.it)

In edicola troverete, oltre a un poster celebrativo che incarterà il giornale, interviste a Marco Belinelli, Zanetti, Djordjevic, il pagellone della stagione, l’amarcord degli scudetti della Virtus e il racconto della cavalcata 2020-2021, ma anche il racconto della festa in piazza e la cronaca puntuale della partita. (Il Resto del Carlino)

Basket, la Virtus Bologna è campione d'Italia: finale contro Milano chiusa 4-0, 16° scudetto per le V nere

L’avventura Playoff dei Dallas Mavericks, nonostante l’ottimo avvio in apertura di serie, si è infranta alla settima partita contro l’energia, l’esperienza e la pluralità di soluzioni offensive dei Los Angeles Clippers. (NbaReligion)

Massimo Zanetti (che ha dedicato lo scudetto al grande Alberto Bucci) e dei suoi fidati collaboratori. Si tratta della vittoria del Dott. (Tuttobolognaweb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr