San Benedetto Val di Sambro verso la zona rossa, i carabinieri ai confini del paese

San Benedetto Val di Sambro verso la zona rossa, i carabinieri ai confini del paese
Altri dettagli:
La Repubblica INTERNO

an Benedetto Val di Sambro la zona rossa è sempre più probabile.

Domani dalle 12 inizieranno le prime vaccinazioni agli insegnanti e seguiranno quelle agli anziani che proseguiranno giovedì, dalle 14 alle 18 verranno eseguiti i tamponi, gli accertamenti proseguiranno anche il giorno successivo.

Obbligo di mascherine anche per gli operatori, distanziamenti di sicurezza e, su ogni banco, prodotti per igienizzare le mani

Bonaccini: "Pronti alla zona rossa a San Benedetto, se serve" 22 Febbraio 2021. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

Anche l’Emilia-Romagna è pronta ad intervenire con provvedimenti geo-localizzati per chiudere, con un vero e proprio lockdown, tutti quei comuni della regione dove l’incidenza dei contagi ha raggiunto livelli preoccupanti. (Livingcesenatico)

Alessandro Santoni, sindaco di San Benedetto V.d.S., ha invece parlato di “iniziativa che consentirà di dare la giusta misura all'attuale situazione, augurandoci di consolidare il trend incoraggiante già fatto registrare dai primi dati sulla popolazione studentesca e sperando che si possa smettere di parlare di zona rossa” (il Resto del Carlino)

Resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario mantenere una relazione educativa nei confronti di alunni con disabilità e bisogni educativi speciali "I nostri numeri purtroppo avrebbero potuto giustificare l'ordinanza regionale di instaurazione di "zona rossa". (BolognaToday)

Focolai covid Emilia Romagna, Bonaccini: "Pronti alla zona rossa dove serve"

Il punto vaccinale, allestito presso il plesso scolastico di San Benedetto Val di Sambro in via Marconi n. Il sindaco Santoni: "Spero si possa smettere di parlare di zona rossa". “Una iniziativa importante – commenta Alessandro Santoni Sindaco di San Benedetto Val di Sambro – che ci consentirà di dare la giusta dimensione della situazione (BolognaToday)

Il sindaco sottolinea che i numeri del contagio avrebbero «già potuto giustificare l’ordinanza regionale di instaurazione di `zona rossa´» ma il Comune «ha chiesto la possibilità di non procedere in tal senso» impegnandosi su alcune contromisure. (Corriere della Sera)

Bollettino Covid Italia ed Emilia Romagna del 22 febbraio. A dare l'allarme i tre sindaci dei Comuni di Bagnara di Romagna, Conselice e Massa Lombarda, Paola Pula, Daniele Bassi e Riccardo Francone. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr