Arslan in vista della Juventus: "Contro le big l'Udinese si è sempre espressa al meglio"

Arslan in vista della Juventus: Contro le big l'Udinese si è sempre espressa al meglio
TUTTO mercato WEB SPORT

Spero che nelle prossime partite riusciremo a vincere ancora e a scalare altre posizioni in classifica.

Spero che riusciremo a fare una sorpresa ai nostri tifosi"

Ovviamente sono felice per il mio gol ma la cosa più importante è aver conquistato i tre punti.

Sappiamo che la Juventus è una delle migliori squadre al mondo, ma contro le big l’Udinese si è sempre espressa al meglio.

Arslan in vista della Juventus: "Contro le big l'Udinese si è sempre espressa al meglio". (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altri media

Ripartirà dall’Italia, Max, e in questo momento la panchina della Juventus è considerata la più probabile. La qualificazione alla prossima Champions e la finale di Coppa Italia saranno determinanti per il tecnico, fortemente in discussione nell’ultimo periodo. (Tuttosport)

La probabile formazione. Juventus (4-4-2): Szczesny, Alex Sandro, De Ligt, Bonucci, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Cuadrado; Dybala, Cristiano Ronaldo Difensori: Chiellini, De Ligt, Alex Sandro, Danilo, Cuadrado, Bonucci, Dragusin. (GianlucaDiMarzio.com)

Paratici sarebbe vicino all'addio dopo dieci anni intensi ha il contratto in scadenza e sarebbe tentato dall'esperienza in Premier League. L'Inter trema. Giuseppe Marotta, grande ex ed attuale ad dell'Inter, figurerebbe nella lista dei cavalli di ritorno: la rottura con Paratici è stata netta, mentre con Agnelli ha mantenuto rapporti cordiali (il Giornale)

ESCLUSIVA TMW - Baiocco: "Pirlo via? Nel calcio serve dar più tempo, si vuole tutto e subito"

Il ritorno di Max Allegri alla Juventus scalda i tifosi bianconeri: ecco le ultime notizie e i retroscena. Il ritorno di Max Allegri scalda i tifosi della Juventus: sono tanti i sostenitori bianconeri rimasti legati al tecnico livornese capace di vincere cinque Scudetti e di disputare due finali di Champions League. (Juventus News 24)

Quando al Bayern hanno preso Guardiola volevano non solo vincere ma creare un'identità di gioco ben definita. Non solo nel calcio, ma nella nostra società, ormai siamo in un momento del tutto e subito. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr