Caso Diasorin, l’ad della società e il presidente del San Matteo di Pavia a processo per insider…

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Il 7 aprile, Diasorin dà l’annuncio

Identico comportamento – secondo l’accusa – sarebbe stato messo in atto da Rosa, ad di Diasorin, che avrebbe avvisato un amico.

La prima udienza sarà il 14 aprile prossimo davanti alla prima sezione del tribunale di Milano.

Le contestazioni degli inquirenti sono scaturite dai messaggi trovati in alcuni telefoni sequestrati nel settembre 2020 nell’ambito dell’inchiesta sulla collaborazione tra Diasorin e l’ospedale San Matteo di Pavia (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri giornali

er il filone di inchiesta sul test sierologico Diasorin, con al centro l’accusa di insider trading, si farà un processo. Accolta quindi la richiesta di rinvio a giudizio dei pm Stefano Civardi e Giordano Baggio. (La Provincia Pavese)

"In ogni caso - prosegue il comunicato - si tiene a sottolineare che al dottor Rosa non viene in alcun modo imputato di avere operato in maniera illecita sui titoli della Societa', ne' in questa ne' in altre occasioni, e che il guadagno che dall'operazione sotto inchiesta avrebbe ricavato altro soggetto, beneficiando di presunte informazioni privilegiate ricevute dal dottor Rosa, sarebbe inferiore a 2000 euro". (Il Sole 24 ORE)

Lo stesso avrebbe fatto Rosa informando un suo conoscente dell'imminente annuncio. Carlo Rosa, ad di Diasorin (dal sito ufficiale) (MilanoToday.it)

Il gup di Milano Domenico Santoro ha rinviato a giudizio il presidente dell'Ircss Policlinico San Matteo di Pavia, Alessandro Venturi e l'amministratore di Diasorin, Carlo Rosa, entrambi finiti al centro di una indagine per insider trading della Procura di Milano. (La Stampa)

In una nota la società di diagnostica ha rinnovato la fiducia al numero uno del gruppo, e "confida che verrà fatta luce sulla sua estraneità a tale fattispecie". Secondo l'inchiesta il guadagno complessivo di questa operazione sarebbe stato di 5.500 euro, a beneficio dei tre destinatari dell'informazione, ma non dei due imputati. (Investing.com)

Il processo inizierà il 14 aprile 2022 davanti alla prima sezione penale del tribunale meneghino. Un comportamento simile sarebbe stato messo in atto da Rosa, che avrebbe parlato a un conoscente che domandava informazioni per questioni sanitarie della prossima uscita del test Diasorin (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr