OPPO Pad potrà contare su feature esclusive di ColorOS 12

OPPO Pad potrà contare su feature esclusive di ColorOS 12
Telefonino.net SCIENZA E TECNOLOGIA

Nelle scorse ore siamo tornati a parlare nuovamente di OPPO Pad, il tablet del colosso cinese che grazie a ColorOS 12 basato su Android 11 offrirà agli utenti alcune funzioni esclusive molto interessanti.

Infine, lato OS, è ovviamente atteso ColorOS 12 basato su Android 11 con un'apposita modalità “desktop mode“

Gli ultimi rumor su OPPO Pad parlano di un device costituito da un pannello LCD IPS da 11 pollici a risoluzione 2560 x 1600 pixel con frequenza di aggiornamento a 120 Hz, mentre come processore è atteso il SoC Qualcomm Snapdragon 870 con 6 GB di RAM LPDDR4x e spazio interno fino a 256 GB. (Telefonino.net)

Su altre testate

Da qualche settimana sappiamo che OPPO sta lavorando a un nuovo tablet di fascia medio alta e, secondo gli ultimi rumor, il device potrà contare su una particolare “Desktop mode" e su altre funzionalità esclusive che lo renderanno ideale come dispositivo per controllare e gestire altri device smart come computer, notebook, smartphone e anche smart TV. (Telefonino.net)

Hardware. OPPO Pad – Prezzo e data d'uscita. OPPO Pad arriverà nel corso della prima metà del 2022: a dirlo è Liu Bo, vicepresidente di OPPO, confermando ufficialmente che l'azienda si cimenterà nel settore dei tablet (GizChina.it )

Le specifiche rumor di OPPO Pad fanno ben sperare. La certificazione 3C, inoltre, svela che il tablet supporterà la ricarica rapida a 33 W; purtroppo non si hanno informazioni circa il modulo batteria. (Telefonino.net)

Xiaomi, OPPO, Lenovo e Huawei pensano a tablet con display LTPO per sfidare iPad Pro?

Dopo areale e Xiaomi, anche il noto produttore cinese Oppo sta preparando l’arrivo ufficiale sul mercato del suo primo tablet. Oppo Pad: emergono in rete i primi benchmark di questo primo tablet di Oppo. (Tecno Android)

Xiaomi, OPPO, Lenovo e Huawei: ecco come potrebbe essere il display LTPO dei futuri tablet top gamma. A rivelare questa indiscrezione è stato, come spesso accade, il leaker Digital Chat Station, che ha spiegato di essere venuto in possesso di informazioni riguardanti quella che sarà la produzione domestica (cioè, per il mercato cinese) dei display pensati per tablet. (GizChina.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr