Perché la Danimarca ha ritirato il vaccino AstraZeneca e sospeso Johnson & Johnson

Il Riformista ECONOMIA

Nel corso della conferenza stampa dell’Agenzia danese per i medicinali e del National Board of Health (Consiglio nazionale della Sanità), la direttrice dell’Agenzia del farmaco è svenuta mentre annunciava lo stop della Danimarca all’utilizzo del vaccino AstraZeneca.

La Danimarca ha ritirato il vaccino AstraZeneca fino a nuova comunicazione e ha deciso di sospendere il vaccino dell’azienda Johnson & Johnson che proprio nelle scorse ore era arrivato in Europa. (Il Riformista)

Su altri media

Al terzo posto ci sono Stati Uniti e Canada che hanno complessivamente 585.428 morti e 32.269.104 infezioni. Nello specifico nel vecchio continente la pandemia ha provocato la morte di 1.000.288 persone e il contagio di 46.496.560 di cittadini. (Fanpage.it)

E lontanissimo dai 70 mila vaccini inoculati ogni giorno a cui punta il governatore Vincenzo De Luca. Johnson& Johnson, che prevede la monodose, era destinato alle farmacie che vogliono aderire alla campagna vaccinale. (La Repubblica)

Giulia Spallino all’Ink Club «I’m so happy» canta la Joo nel ritornello della nuova versione di «Perfect» una delle cinque canzoni inserite nell’Ep «Day One» completamente rivisto a un anno esatto dalla prima uscita. (L'Eco di Bergamo)

I tamponi sono 334.766, quasi 30mila più di ieri, ma il tasso di positività è comunque salito al 4,8% contro il 4,4% di ieri. In crescita i casi di Covid in Italia: nelle ultime 24 ore sono 16.168, contro i 13.447 di ieri. (TG La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr