Mps, ecco come Orcel (Unicredit) ha sbiancato il Tesoro

Startmag Web magazine ECONOMIA

Che cosa è successo fra Orcel di Unicredit e Rivera del ministero dell’Economia sul dossier Mps.

Fatti, indiscrezioni e ricostruzioni. Ma Orcel voleva davvero comprare Mps o ha fatto solo una mossa visto che il Tesoro lo aveva pregato di studiare i conti del Monte?

LE DIVERSE RICOSTRUZIONI SU UNICREDIT-MPS. Secondo “i maligni” – ha scritto oggi La Verità – “Orcel non voleva Mps e non l’avrà”.

E’ la domanda che si stanno ponendo da ore analisti e osservatori – e soprattutto i politici romani – dopo la trattativa sospesa fra ministero dell’Economia (azionista di controllo di Mps) e Unicredit. (Startmag Web magazine)

Su altre fonti

Non sarà solo questione di tempi (forse 12 mesi) ma di soldi e «misure compensative», cioè risparmi e tagli di personale. «Il Tesoro dia sostegno patrimoniale all’azienda e conferma all’applicazione del piano industriale», chiede il leader della Uilca, Fulvio Furlan. (Corriere della Sera)

Una parte delle filiali con il personale potrebbe passare a Mcc” Il bubbone dei rischi legali, oggi circa 6 miliardi, saranno ridotti anche confinandoli dentro Fintecna (quella della finanziaria statale è una delle ipotesi). (Startmag Web magazine)

(La Stampa) — Michele Arnese (@Michele_Arnese) October 26, 2021. LA STAMPA SMENTISCE LA7. (Sole 24 Ore) — Michele Arnese (@Michele_Arnese) October 26, 2021. DOSSIER TERZA DOSE. "Terze dosi a rischio flop: 30mila al giorno, coperti il 13% di over 80". (Startmag Web magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr