Scopre i ladri in casa e gli sparano: 50enne muore tra le braccia dei soccorritori

Scopre i ladri in casa e gli sparano: 50enne muore tra le braccia dei soccorritori
ciociariaoggi.it INTERNO

A dare l'allarme è stata la moglie, credendo inizialmente che il marito avesse accusato un malore.

Soccorso per quello che inizialmente sembrava un malore, potrebbe essere stato colpito allo stomaco da un proiettile.

La vittima è un architetto che avrebbe compiuto tra pochi giorni 50 anni, Roberto Mottura.

Sul posto i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Torino e della Compagnia di Moncalieri

I carabinieri, insieme ai sanitari 118, sono intervenuti per soccorrere il proprietario di una abitazione, che inizialmente sembrava colto da malore, dopo aver sorpreso dei ladri nell'appartamento. (ciociariaoggi.it)

Ne parlano anche altre testate

Un uomo è morto nella sua abitazione a Piossasco, nel Torinese, dopo aver sorpreso dei ladri. Sul luogo stanno operando i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Torino e della Compagnia di Moncalieri (Gazzetta di Parma)

La sinistra tace solo quando non muore il ladro

Il 28 marzo 2019, con 201 voti a favore, 38 contro e sei astenuti, il Senato aveva approvato in via definitiva la legge sulla legittima difesa. Quando se li è trovati in casa i ladri, Roberto Mottura ha provato a difendersi. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr