Caso assunzioni: il presidente del Consiglio regionale Buschini verso le dimissioni

Caso assunzioni: il presidente del Consiglio regionale Buschini verso le dimissioni
ciociariaoggi.it INTERNO

Oggi si dimetterà il presidente del consiglio regionale del Lazio Mauro Buschini (Pd).

Secondo quanto riferiscono alcune fonti, Buschini oggi dovrebbe dimettersi e, da consigliere regionale, proporre il disegno di legge come primo firmatario

Fra i vincitori del concorso ci sarebbero infatti esponenti del Pd, del Movimento 5 stelle e della Lega.

Nonostante la liceità del provvedimento ribadita dalla Pisana, è stata sollevata dai consiglieri regionali di opposizione una questione di opportunità. (ciociariaoggi.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dopo il percorso di aula, che spero sia molto contenuto nella tempistica, sarà compito del Presidente del Consiglio Regionale, seguendo le indicazioni dei Gruppi Consiliari, nominare i membri della commissione con proprio decreto La modalità di queste assunzioni, seppur formalmente legali e legittime, è subito diventata un caso politico che sarebbe, appunto, all’origine delle dimissioni del presidente Buschini e dell’ufficio di presidenza del consiglio regionale, la cui ufficializzazione è attesa già in mattinata. (Civonline)

Ai Consiglieri, Mauro Buschini ha voluto che fosse chiara a tutti e fino in fondo l’assenza di qualsiasi dubbio sulla legalità del procedimento. Grazie per il lavoro svolto. Il consigliere regionale Sara Battisti esprime gratitudine a Mauro Buschini “per il lavoro svolto da Presidente del Consiglio Regionale (AlessioPorcu.it)

Concorso di Allumiere, si dimette il presidente del Consiglio regionale Buschini

«Ribadisco che la procedura è stata non solo regolare ma pienamente trasparente e ha permesso di integrare le risorse umane con personale esperto e preparato - aggiunge Buschini - Ho deciso di rassegnare le mie dimissioni da Presidente per garantire al mio successore di nominare in piena autonomia i membri della Commissione trasparenza che ho fortemente voluto e che, sono sicuro, farà luce sulla vicenda». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr