I genitori di Alba Chiara al concerto di Vasco Rossi. Fu vittima di femminicidio

DiLei CULTURA E SPETTACOLO

Concerto di Vasco a Trento, i genitori di Alba Chiara al soundcheck. Un’occasione per ritrovarsi, per divertirsi, per cantare ma anche per ricordare chi è cresciuto con le sue canzoni.

Per Alba Chiara era stato così, di certo, non solo per il nome che ha onorato nella sua breve vita ma soprattutto per la passione che i suoi genitori nutrivano e nutrono ancora per Vasco Rossi.

Il tour di Vasco Rossi, tra i più attesi di questa stagione, non ha deluso le aspettative: le mani al cielo sono state 120000 e no, non è ancora finita

Alba Chiara portava questo nome in onore di Vasco Rossi, per celebrare quel brano iconico con il quale il Kom è solito chiudere i suoi grandi concerti. (DiLei)

Se ne è parlato anche su altre testate

Chi era Alba Chiara Baroni. Di Alba Chiara Baroni, mamma Loredana e papà Massimo impegnati attivamente nella lotta contro il femminicidio, tengono vivo il ricordo. Il 31 luglio del 2017 Alba Chiara decide di raggiungere Mattia Stanga dopo il lavoro (DiLei)

«Nostra figlia Aurora (nome scelto dalla fiaba La Bella addormentata) ci ha fatto la sorpresa di regalarci due biglietti per il concerto di Vasco che arriva a Trento proprio nel giorno del compleanno di Alba Chiara», dice Loredana. (Corriere della Sera)

Alba Chiara venne uccisa il 31 luglio del 2017 con quattro colpi di pistola dal fidanzato Mattia Stanga, di 24 anni “Ciao, il 20 maggio è il compleanno di Alba Chiara. (Trentino)

Quello cui è rimasta vittima la figlia quel 31 luglio del 2017 quando fu uccisa con quattro colpi di pistola dal ragazzoche poi si è tolto la vita. "Nostra figlia Aurora (nome scelto dalla fiaba La Bella addormentata ndr) ci ha fatto la sorpresa di regalarci due biglietti per il concerto che Vasco fa a Trento proprio nel giorno del compleanno di Alba Chiara", dice Loredana. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr