Fedez si prende la scena, giornali e Tv si scatenano dimenticando la loggia Ungheria

Fedez si prende la scena, giornali e Tv si scatenano dimenticando la loggia Ungheria
Il Riformista INTERNO

“Ciclone Fedez sulla Rai”, titolava Repubblica con una grafica modificata rispetto al solito per dare più rilievo all’avvenimento clamoroso.

Questi tre incrociatori dell’informazione italiana, tutti e tre, ieri, dedicavano titoli di scatola, in apertura di prima pagina, a Fedez.

In ottobre Davigo lascia il Csm per ragioni di età e miracolosamente il malloppo insabbiato ricompare nelle redazioni di due giornali: Repubblica e il Fatto. (Il Riformista)

Su altre testate

Di certo puntualizzerà anche che Storari, dopo la perquisizione della Contraffato, gli ha rivelato di avere consegnato i verbali a Davigo LA RELAZIONE DI GRECO. Greco intanto smentisce la tesi dell'inerzia del suo ufficio nell'inchiesta sulla loggia, che avrebbe spinto Storari a rivolgersi a Davigo. (ilmessaggero.it)

Nel verbale dell’avvocato Amara, infatti, compaiono nomi e cognomi. A Ermini lo disse Davigo. Csm e loggia massonica Ungheria, Mattarella sapeva del plico segreto. La vicenda comunque ormai ha scosso la magistratura, che adesso dopo i prolungati silenzi vuole andare a fondo sulla vicenda. (Imola Oggi)

Sono tra i nomi spuntati nei verbali di Piero Amara sulla presunta loggia massonica coperta denominata Ungheria (Ansa) (La Verità)

Loggia Ungheria, Ermini e i verbali di Amara: «Erano irricevibili». Davigo smentisce la segretaria

Lungo questa traiettoria le due vicende sembrano avere poco o nulla in comune. Non è facile comprendere quanto sia accaduto e cosa possa accadere ancora nella nuova stagione dei veleni che rischia di ammorbare in modo irrimediabile la magistratura italiana. (Il Riformista)

Oggi sembra ci sia una forma di omertà da parte della sinistra e dei 5 Stelle nel chiedere una commissione. La mia richiesta, oggi molto diffusa, diventa sempre più una necessità, perché se tu oggi, dopo tutte queste cose, hai paura di fare una commissione di inchiesta, vuol dire che devi difendere qualcosa (Il Sussidiario.net)

Nei prossimi giorni il pool di magistrati che sta seguendo ’Ungheria’ potrebbe risentire Amara e il collega, Giuseppe Calafiore. Il feedback è quasi immediato: "C’ho parlato eh. però ha voluto sapere i tempi etc. (La Nazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr