Unicredit, l'ombra del phishing: cosa fare per non caderci

Unicredit, l'ombra del phishing: cosa fare per non caderci
ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

LEGGI ANCHE > > > Truffano fingendosi Unicredit: come riconoscere il nuovo raggiro. Naturalmente, visto che il phishing si adegua ai tempi, anche la trappola per i clienti Unicredit è bene allestita

Brutte notizie per i clienti Unicredit, presi di mira da un phishing subdolo quanto pericoloso.

Nessuno è al sicuro, tantomeno i clienti delle banche che godono di servizi online.

Stavolta ad annusare odore di guai sono i correntisti di Unicredit, messi sull’avviso circa un messaggio potenzialmente pericolosissimo che mirerebbe proprio ai conti dei clienti. (ContoCorrenteOnline.it)

Ne parlano anche altre testate

Unicredit, altra minaccia per i clienti: la nuova truffa via mail. Diverse persone stanno ricevendo una mail con il solito link fraudolento. Per consentirci di completare il processo di verifica, ti invitiamo a verificare questa Email per confermare il titolare effettivo è riaggiornare il Token online. (QuiFinanza)

Mattinata pesante per Unicredit, che ha esordito in gap down, cedendo il supporto chiave a 9,40-9,35 euro e anche il successivo sostegno a quota 9,20 rilanciando la prospettiva di un’ulteriore correzione verso 8,90-8,85 euro. (Milano Finanza)

Nel secondo trimestre ai clienti è stata data la possibilità di chiedere un'estensione del pagamento a rate, altrimenti in scadenza il 30 giugno Invece, le commissioni sui prestiti vedranno probabilmente una contrazione a causa dell'indebolimento dei volumi trimestrali: -2,5% trimestre su trimestre. (Milano Finanza)

L’app Unicredit non funzione il 20 luglio, problemi home banking per privati e business

Un’ondata scam sta arrivando e difendersi sarà fondamentale per proteggere il conto corrente. Allarme phishing lanciato da Bitdefender Antispam Lab per i clienti Unicredit e Intesa Sanpaolo. (ContoCorrenteOnline.it)

Anche se l’app Unicredit non funziona a dovere in questa mattinata di luglio, per il momento l’istituto di credito non ha reso nota le reali motivazioni che si trovano dietro ai problemi ricorrenti di queste ore. (OptiMagazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr