Coronavirus: 32 casi positivi a Livorno, 570 in Toscana. Il bollettino di lunedì 3 maggio

Coronavirus: 32 casi positivi a Livorno, 570 in Toscana. Il bollettino di lunedì 3 maggio
LivornoToday INTERNO

Trentadue nuovi soggetti contagiati tra Livorno e provincia nel bollettino della Regione Toscana di oggi lunedì 3 maggio, anticipato come di consueto dal governatore Giani e pubblicato anche sul sito ToscanaNotizie nella sezione Coronavirus.

In calo, infine, le persone in isolamento domiciliare (18.435, 309 in meno di ieri).

Tutti i dati sono visibili dalle 18.30 sul sito dell'Agenzia Regionale di Sanità a questo indirizzo: www. (LivornoToday)

Ne parlano anche altri media

Questo genera insicurezza, aumenta lo sfruttamento delle persone non ponendo il tema di investire sul lavoro e sulla sua stabilità. (LaPresse) – “Non possiamo offrire ai giovani un presente quasi eterno di precarietà sul lavoro. (LaPresse)

Sono invecei soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 1è risultato positivo. Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni (SienaFree.it)

Complessivamente, 18.435 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (309 in meno rispetto a ieri, meno 1,6%). Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 169,2 per 100.000 residenti contro il 203,2 per 100. (Firenze Viola)

Coronavirus in Toscana: 570 nuovi casi, 19.990 positivi (-409), 29 deceduti

La sicurezza è un elemento fondante per una buona qualità della vita, per una società coesa e giusta, per la dignità del lavoro” “La notizia della morte di una giovane operaia, e madre di una bambina, è terribile. (Toscana Notizie)

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 169,2 per 100.000 residenti contro il 203,2 per 100.000 della media italiana (12° regione) Complessivamente, 18.435 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (309 in meno rispetto a ieri, meno 1,6%). (ArezzoNotizie)

E ora si prepara a una settimana di svolta, tra cui l’apertura, per la prima volta, delle prenotazioni dei sessantenni. Il possibile giorno del click day potrebbe essere mercoledì 5 maggio, con l’utilizzo di una piccola fornitura di Johnson & Johnson per i primi toscani nati tra il 1952 e il 1956. (Corriere Fiorentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr