Mercato auto, a marzo immatricolazioni in calo

Mercato auto, a marzo immatricolazioni in calo
Auto.it ECONOMIA

Il mercato auto nel mese di marzo ha subìto una brusca frenata. I dati parlano del -3,7% e 162.083 auto immatricolate rispetto alle 168.324 dello stesso periodo di un anno fa. Il primo trimestre dell’anno archivia una crescita del 5,7% sullo stesso periodo 2023 con 451.261 unità immatricolate (-16,1% su gennaio-marzo 2019). Sul dato negativo di marzo pesano, in modo particolare, i due giorni lavorativi di meno rispetto al 2023, ma soprattutto i nuovi incentivi che tardano ad arrivare. (Auto.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Crollano le Bev. La suddivisione delle immatricolazioni per tipologia di alimentazione conferma l’impatto dell’attesa degli incentivi sulle elettriche a batteria: le Bev crollano del 34,5% e scendono dal 4,8% al 3,3% del mercato totale. (Quattroruote)

TORINO – Tra la frenata delle vendite e l’attesa per i nuovi incentivi auto, che non arriveranno prima di inizio maggio, il mercato auto in Italia va in rosso. Contrazione che interrompe u… (la Repubblica)

Auto, immatricolazioni giù del 3,7% a marzo in Italia. Stellantis fa peggio del mercato: -12%

Questa contrazione interrompe una serie di incrementi mensili che durava dall’agosto 2022 ed è un bruttissimo segnale perché il mercato dell’auto italiano per ritornare ai livelli ante-crisi, cioè a quelli del 2019, deve colmare ancora un vuoto molto consistente. (QN Motori)

Auto elettriche a batteria (Bev) ferme a quota 3,3% e le ibride elettrificate (Phev) al 3,5% (Milano Finanza)