Covid, vaccino per il personale scolastico: salta la trattativa con i medici di base. VIDEO

Covid, vaccino per il personale scolastico: salta la trattativa con i medici di base. VIDEO
Reggionline SALUTE

Prenotazioni ancora ferme. REGGIO EMILIA – Sono ancora ferme le prenotazioni, presso i medici di medicina generale, dei vaccini anti covid da parte del personale scolastico.

La Federazione di categoria ha abbandonato il tavolo con l’Ausl senza aver raggiunto un accordo sulla modalità di somministrazione dei sieri.

Alle 16 è iniziato un incontro che si è concluso con la Federazione dei medici di medicina generale – che rappresenta circa l’80% dei medici – che ha abbandonato il tavolo. (Reggionline)

Ne parlano anche altri giornali

Con le nostre immagini vi abbiamo mostrato come da qualche giorno l’area fosse invasa da materiali gettati da cittadini incivili. E’ rimasto soltanto qualche residuo come ad esempio un paio di pallet in legno, pezzi di mobilio, vetri infranti, resti di collante da edilizia e anche qualche giocattolo. (Reggionline)

Per quanto concerne la nostra città, in manette è finito un giovane di 26 anni, italiano, residente nel capoluogo a cui è stato contestata l’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti (Reggionline)

L’impennata di casi è generalizzata a causa dell’alta contagiosità delle varianti, ma ci sono aree in cui è stata particolarmente repentina. A differenza dei mesi scorsi, eventuali zone rosse non vengono decise soltanto in base all’alto numero dei contagi, ma alla pericolosità delle varianti che possono manifestarsi in un particolare territorio. (Reggionline)

In tribunale con il coltello, denunciata una quarantenne

A sinistra, il 118 davanti all’Omozzoli Parisetti per soccorrere un anziano contagiato (24 marzo); in alto, via Crispi in centro a Reggio deserta a causa del lockdown (18 marzo); a destra, Cristina Marchesi, direttrice generale dell’Ausl provinciale, e le lunghe file per entrare a fare la spesa all’IperCoop di Baragalla (era il 20 marzo) (Gazzetta di Reggio)

Inoltre, nella giornata di ieri sono state vaccinate 484 persone mentre per quella odierna ne erano programmate 700. Del totale, 114 sono in isolamento domiciliare e 4 ricoverati in terapia non intensiva. (Reggionline)

Si allunga la scia di reggiani che cercano di entrare nel tribunale di via Paterlini armati di coltelli, coltellini, lame da cucina o spade cerimoniali giapponesi (sì, è successo anche questo). Nonostante la varietà di armi, però, il finale è fortunatamente sempre quello: il metal detector che suona, i carabinieri che arrivano e l’inevitabile denuncia. (La Gazzetta di Reggio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr