Maremma Magazine: in edicola ed on line il numero di aprile - IlGiunco.net

Maremma Magazine: in edicola ed on line il numero di aprile - IlGiunco.net
IlGiunco.net SALUTE

E Maremma Magazine – l’unico mensile di informazioni turistiche e culturali dedicato alla Maremma, alla sua gente, alle sue bellezze, alle sue eccellenze – in questo può sicuramente essere d’aiuto.

Un viaggio, che parte proprio questo mese, alla scoperta degli itinerari turistici da percorrere in bicicletta sulle strade della Maremma grossetana.

Il nuovo numero, quello di aprile, è in edicola ed on line (dal 2) ed è come sempre ricchissimo di contenuti. (IlGiunco.net)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sono 339.939 i tamponi molecolari e antigenici effettuati (ieri i test erano 112.962), 4,03% il tasso di positività (ieri 6,88%). n Italia i nuovi casi sono 13.708 (ieri erano 7.767) per un totale di 3.700.393 contagi dall’inizio della pandemia. (IlGiunco.net)

Attenzione al freddo vento, con raffiche fino a 30 chilometri orari direzione nord est. Dopo ormai due settimane di primavera, la Maremma si ritrova in inverno. (IlGiunco.net)

Sua madre Ilda, calabrese di origine, si era trasferita in Maremma negli anni Cinquanta del secolo scorso insieme a suo marito e ai suoi due figli. Le ceneri di Mario riposeranno per sempre nel cimitero di Follonica accanto alla madre Ilda (La Repubblica Firenze.it)

Gli operatori di Sei Toscana protagonisti di #LoveRAEECircle

L’iniziativa che ha visto coinvolta anche Sei Toscana, intende sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una raccolta differenziata corretta, attenta e puntuale dei rifiuti elettrici ed elettronici, i Raee appunto. (gonews)

Dei 28 nuovi casi, 12 sono nel Comune di Grosseto, cinque a Orbetello e quattro a Gavorrano. Sono invece 28 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Provincia di Grosseto tra le ore 14 del 5 aprile alle 14 di oggi, 6 aprile (ieri 50). (IlGiunco.net)

Sono i tre testimonial di Sei Toscana della campagna social #LoveRAEECircle, promossa da CdC RAEE. Ci sono Chiara, operatrice del numero verde, Massimo e Alberto, operatori che lavorano nei cantieri di Paganico e Massa Marittima. (Siena News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr