Le Borse di oggi, 18 giugno. I mercati si riassestano dopo la Fed, listini Ue deboli

La Repubblica ECONOMIA

In calo il prezzo del petrolio: sui mercati asiatici i future sul Light crude Wti cedono lo 0,69% a 70,55 dollari e quelli sul Brent lo 0,79% a 72,51 dollari

artenza debole per le Borse europee in un finale di settimana in cui i mercati si riassestano dopo le parole della Fed di mercoledì, con la banca centrale Usa che ha aperto a un aumento dei tassi già a partire dal 2023, in anticipo sulla tabella di marcia. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri media

"Crediamo che il dollaro manterrà il recupero. L'indice congiunturale a cure della Federal Reserve di Philadelphia frena lievemente in giugno a 30,7 rispetto al 31,5 di maggio. (Investing.com)

I prezzo spot del metallo giallo segna quasi -5% a 1.770 dollari l’oncia, sui minimi a oltre un mese e mezzo. Jerome Powell ha anche ammesso che l’inflazione è più alta e potrebbe essere più persistente di quanto si pensasse in precedenza (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr