Contributi a fondo perduto in favore delle ASD, SSD danneggiate dall'emergenza sanitaria

Contributi a fondo perduto in favore delle ASD, SSD danneggiate dall'emergenza sanitaria
Terre Marsicane ECONOMIA

Le istanze dovranno pervenire, pena l’irricevibilità, esclusivamente in via telematica, compilando la domanda di ammissione disponibile nello sportello telematico sul sito web della Regione Abruzzo https://sportello.regione.abruzzo.it.

Regione – La Regione Abruzzo fa sapere che sul BURAT Speciale n. 94 del 30 aprile 2021 è stata pubblicata la determinazione dirigenziale n. DPH002/088 del 29 aprile 2021 che ha approvato l’avviso pubblico per la concessione di contributi a fondo perduto in favore delle ASD, SSD o Società Professionistiche, duramente danneggiate dal perdurare del periodo emergenziale, che partecipano a campionati di squadra di sport di contatto organizzati e gestiti dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali del CONI o del CIP “SPORT IN ABRUZZO 2”. (Terre Marsicane)

La notizia riportata su altri media

"La nuova misura a favore dei giovani estesa su scala nazionale - afferma Stefano Patuanelli - rientra in quella serie di iniziative dedicate al. Le spese effettuate devono essere rendicontate per stato avanzamento lavori (massimo cinque) per ottenere l'erogazione delle corrispondenti quote di agevolazioni (Agronotizie)

Fisco, CNA: “Nuovi oneri amministrativi sulle imprese che hanno ricevuto contributi a fondo perduto”

Si traduce in un inutile aggravio degli oneri amministrativi per quasi un’impresa su due in quanto l’Agenzia delle Entrate detiene tutti gli elementi per il calcolo: ammontare del contributo erogato a fondo perduto e situazione reddituale dell’impresa del 2020″ Il nuovo modello di dichiarazione dei redditi – rileva la Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa (Cna) – prevede che la sezione dove indicare i dati sugli Aiuti di Stato non sia più limitata agli aiuti fiscali automatici ma comprenda anche i benefici erogati a fondo perduto da parte dell’Agenzia delle Entrate. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr