Coldiretti Cuneo "Stop all'inganno dei finti burger, colpito il 93% dei consumatori"

TargatoCn.it ECONOMIA

Con il divieto scattato in Francia di utilizzare nomi di prodotti di origine animale per quelli a base di proteine vegetali, serve ora una legge nazionale anche in Italia per fare definitivamente chiarezza su finti burger e altri prodotti che sfruttano impropriamente nomi come salsiccia o bistecca.

Permettere a dei mix vegetali di utilizzare la denominazione di carne significa infatti favorire prodotti ultra-trasformati con ingredienti frutto di procedimenti produttivi molto spinti dei quali, oltretutto, non si conosce nemmeno la provenienza della materia prima visto che l’Unione europea importa ogni anno milioni di tonnellate di materia prima vegetale da tutto il mondo”

È quanto afferma la Coldiretti nel dare notizia della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale francese del Decreto del Governo transalpino che vieta l’utilizzo per i prodotti a base di proteine vegetali di denominazioni riferite a nomi e gruppi di specie animali, alla morfologia o all’anatomia animale, e di nomi che usano la terminologia specifica di macelleria, salumeria o pescheria. (TargatoCn.it)

Su altre testate

“Permettere a dei mix vegetali di utilizzare la denominazione di carne significa infatti favorire prodotti ultra-trasformati con ingredienti frutto di procedimenti produttivi molto spinti dei quali – sottolinea Diego Furia direttore di Coldiretti Asti -, oltretutto, non si conosce nemmeno la provenienza della materia prima visto che l’Unione Europea importa ogni anno milioni di tonnellate di materia prima vegetale da tutto il mondo” (La Nuova Provincia - Asti)

I consigli su come ottenere piante di Limone sane e fruttuose ci arrivano dagli esperti vivaisti. Per avere Limoni belli e colmi di frutti come quelli dei vivai servono solo 2 prodotti che abbiamo sicuramente in casa. (InformazioneOggi.it)

In realtà in Francia stiamo finalmente assistendo a una crescita dell’offerta di prodotti vegani nei supermercati e nei ristoranti. La norma, che entrerà in vigore il 1 di ottobre, abolirà definitivamente termini quali “bistecca”, “pancetta” o “salsiccia”, per descrivere prodotti a base vegetale considerati sostituti della carne. (Vegolosi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr