Vaccino over 80, dal 16 aprile prenotazione online e un numero verde a supporto

Toscana Notizie ECONOMIA

In Toscana vivono circa 320mila over 80: alle ore 16 di oggi, giovedì 15 aprile, hanno ricevuto la prima dose 243.705 anziani con più di 80 anni, di questi hanno ricevuto la seconda dose 96.675, come riportato sul portale https://vaccinazioni.sanita.toscana.it/, aggiornato in tempo reale

Inoltre, abbiamo messo in piedi una task force del personale di AnciToscana, che si affiancherà agli altri operatori nel fine settimana". (Toscana Notizie)

Ne parlano anche altre testate

Le somministrazioni della prima dose agli ultraottantenni in Toscana sono arrivate a 240mila su 320mila anziani residenti. "Chi non è stato chiamato o non ha ricevuto il codice sms per prenotare sarà contattato dalle Asl" ha garantito Giani (Toscana Media News)

“Più ti curi, più sicuri”, la campagna di comunicazione della Regione Toscana, finalizzata a informare sui percorsi di vaccinazione anti Covid attualmente in atto, si arricchisce di un nuovo strumento informativo, dedicato in particolare alle persone over 70 al momento della prenotazione sul portale regionale, ad agende aperte. (Valdelsa.net)

shadow. Buone notizie per gli over 80, sono state aperte le prenotazioni sul portale regionale della Toscana: da venerdì mattina gli ultraottantenni possono prenotare la propria somministrazione direttamente online. (Corriere Fiorentino)

È con queste due novità, che vanno ad aggiungersi alle vaccinazioni da parte dei medici di famiglia, che la Toscana intende raggiungere l'obiettivo della prima dose a tutti gli over 80 entro il 25 aprile. (LA NAZIONE)

E' in funzione anche per gli over80 il numero verde ProntoVaccino è l’800/117744, attivo già da oggi dalle ore 9 alle 17, attraverso il quale sarà possibile prendere appuntamento da domenica a martedì in alcuni hub appositamente selezionati (La Repubblica Firenze.it)

Il numero unico, che attiviamo da domani per loro, è il frutto di questo sforzo comune immediatamente condiviso, senza alcuna esitazione da parte di alcuno”. Gireremo queste richieste alle Asl, che stanno già svolgendo un grande lavoro anche in questa direzione, perché possano provvedere già la prossima settimana. (FirenzeToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr